Agenzia di Stampa Piazza Cardarelli

Registrazione Tribunale di Napoli n° 4875 del 22 – 05 - 1997

Direttore Responsabile Gianfranco Bellissimo

Direttore Responsabile mail: gianfrancobellissimo@virgilio.it

marketing e pubblicità: castro.massimo@yahoo.com

Tutte le collaborazioni, salvo diversi accordi, si intendono gratuite

  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube - White Circle
  • Twitter - White Circle

Iscriviti e richiedi la CARD dell'ASSO CRAL GRATUITAMENTE

 © Copyright All rights Reserved - Piazza Cardarelli

Piazza Cardarelli

PIZZAUNESCO, SI DECIDERÀ A SEUL A DICEMBRE

10/01/2017

 

"CI ARRIVEREMO CON 2 MILIONI DI FIRME DA 100 PAESI"

 

 

Ha dichiarato  ieri  Pecoraro Scanio  durante l'incontro dove sono state presentate alla stampa le tante iniziative che si terranno nei prossimi mesi in quest’anno decisivo per la candidatura dell’Arte dei pizzaiuoli napoletani a Patrimonio culturale immateriale dell’Umanità. 

All’evento erano presenti: oltre Alfonso Pecoraro Scanio, promotore della campagna e della petizione #pizzaUnesco cha ha già raggiunto 1.200.000 firme; l'assessore alle Attività Produttive, Enrico Panini, in rappresentanza del comune di Napoli; Franco Manna, Fondatore e Presidente di Rossopomodoro; Antimo Caputo, Amministratore Delegato Mulino Caputo; Sergio Miccù, Presidente Associazione Pizzaiuoli Napoletani (APN); Claudio Sebillo, Brand Manager Napoli Pizza Village e Marina Reale, Vicedirettore Coldiretti Napoli.

 

 

«Finalmente siamo nell'anno - ha annunciato Alfonso Pecoraro Scanio - in cui il dossier della candidatura dell'arte dei pizzaiuoli napoletani sarà esaminato, dal comitato per il Patrimonio immateriale dell'UNESCO, nella sessione dal 4 all'8 dicembre che si terrà a Seul. Dobbiamo aumentare, in questi mesi, la mobilitazione dell'opinione pubblica in Italia e nel mondo». 

 

Il primo appuntamento è giovedì 12 gennaio con un evento solidale: “Il cuore di pizzaUnesco” durante il quale saranno offerte pizze ai senza tetto, in collaborazione con la parrocchia del Vomero.

 

Ieri sera anche Giuseppe Testa, Console Generale On.di Indonesia, ha firmato la petizione. Alfonso Pecoraro Scanio e l'assessore Enrico Panini hanno annunciato il coinvolgimento di tutti i rappresentanti diplomatici presenti in città. 

 

 

 

Il primo appuntamento è giovedì 12 gennaio con un evento solidale: “Il cuore di #pizzaUnesco” durante il quale saranno offerte pizze ai senza tetto, in collaborazione con la parrocchia del Vomero.«La prima iniziativa di questo anno - hanno spiegato Alfonso Pecoraro Scanio e Franco Manna - si terrà giovedì 12 alle ore 13:00, in collaborazione con la parrocchia di San Gennaro al Vomero, in via Massimo Stanzione, 27, con l'evento “Il cuore di #pizzaUnesco” durante il quale i pizzaioli napoletani offriranno pizze doc ai senza tetto».

 

All’evento di beneficenza parteciperanno i pizzaioli: Diego Viola; Valentino Libro; i fratelli Giustiniani; Gino Sorbillo; Gennaro Piccolo; Antonio Greco; Teresa Iorio e i pizzaioli della pizzeria Brandi, coadiuvati dagli chef di Rossopomodoro Antonio Sorrentino e Enzo De Angelis. 

 

 

 

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Google+
Mi Piace
Please reload