Agenzia di Stampa Piazza Cardarelli

Registrazione Tribunale di Napoli n° 4875 del 22 – 05 - 1997

Direttore Responsabile Gianfranco Bellissimo

Direttore Responsabile mail: gianfrancobellissimo@virgilio.it

marketing e pubblicità: castro.massimo@yahoo.com

Tutte le collaborazioni, salvo diversi accordi, si intendono gratuite

  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube - White Circle
  • Twitter - White Circle

Iscriviti e richiedi la CARD dell'ASSO CRAL GRATUITAMENTE

 © Copyright All rights Reserved - Piazza Cardarelli

Piazza Cardarelli

Si conferma anche in azzurro la sciabolatrice posillipina

31/01/2017

 

Eccellenti risultati per Claudia Rotili (nella foto) ai Campionati del Mediterraneo 2017, Giovani e Cadetti, svoltisi a Marsiglia da venerdì a domenica, dove l’Italia ha conquistato un bottino complessivo di 22 medaglie. Di queste, due d’argento, sono state appannaggio dell’atleta del Circolo Nautico Posillipo. 
La prima è arrivata grazie ad una performance sorprendente della Rotili nella gara under20 di categoria superiore alla sua, nella quale la sciabolatrice rossoverde, allieva di Leonardo Caserta, ha premuto il piede sull'acceleratore, concedendo pochissime stoccate alle avversarie per arrendersi solo in finale alla Klein, padrona di casa, col punteggio di 15-11. 
Scelta tra le azzurre a rappresentare l'Italia con Gaia Traditi e Camilla Rossi (una fiorettista ed una spadista) anche nella prova a squadre ad armi miste, Claudia è salita nuovamente sul secondo gradino del podio.  
Il trio italiano, dopo aver superato la squadra del Principato di Monaco per 30-15, ha vinto la semifinale contro la Turchia col punteggio di 30-24, prima di essere fermato nell'assalto di finale contro le padrone di casa della Francia per 30-28. 
La Rotili non avrà molto tempo per godersi questa impresa e riposarsi perché tra poco meno di un mese calcherà nuovamente le pedane internazionali a Plovdiv per i Campionati Europei under17. Da domani, infatti, sarà di nuovo in sala scherma al Circolo ad allenarsi con i suoi compagni sotto la direzione del maestro Caserta. 

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Google+
Mi Piace
Please reload