Agenzia di Stampa Piazza Cardarelli

Registrazione Tribunale di Napoli n° 4875 del 22 – 05 - 1997

Direttore Responsabile Gianfranco Bellissimo

Direttore Responsabile mail: gianfrancobellissimo@virgilio.it

marketing e pubblicità: castro.massimo@yahoo.com

Tutte le collaborazioni, salvo diversi accordi, si intendono gratuite

  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube - White Circle
  • Twitter - White Circle

Iscriviti e richiedi la CARD dell'ASSO CRAL GRATUITAMENTE

 © Copyright All rights Reserved - Piazza Cardarelli

Piazza Cardarelli

MARCO TULLIO BARBONI OSPITE DI ESCALMONTAGE

 

27 giugno ore 17.30

 Federazione Unitaria Italiana Scrittori -

Piazza Augusto Imperatore 4 Roma

 

EscaMontage è lieta di presentare presso la prestigiosa sede romana della FUIS (Federazione Unitaria Italiana Scrittori) le novità editoriali "Stretti sentieri" raccolta di Haiku, Senryu, Tanka e Waka di Lorenzo Poggi e il terzo numero di "EscaMontage Magazine N.0" realizzato in collaborazione con la FUIS. 

 

"EscaMontage Magazine N.0" è una pubblicazione cartacea aperiodica, giunta al terzo numero, con contenuti creativi che attraversano la letteratura, l'arte, la cultura, l'attualità e la storia, passando per l'arte visiva e i suoi mutamenti, divenendo osservatorio di integrazione e divulgatore di tendenze intellettuali.

I primi due numeri del Magazine sono stati presentati presso spazi quali il Centro Gabriella Ferri di Roma con patrocinio del comune di Roma Capitale e di Zetema Cultura, presso la Stazione del Cinema di Anguillara Sabazia (RM) con ospiti Aureliano Amadei e Antonio Catania, presso la sede della FUIS (Federazione Unitaria Italiana Scrittori) a Roma, lo Studiolo di Eugenia Serafini a Roma.

Presente in questo terzo numero (e dal vivo il 27 giugno  a Piazza Augusto Imperatore), tra gli autori e personaggi di spicco dell'arte e della cultura nazionale e internazionale, anche  Marco Tullio Barboni.

Marco Tullio Barboni, soggettista e sceneggiatore, da oltre un  anno anche romanziere di successo e visibilità con la sua opera prima, "...e lo chiamerai destino" (Edizioni Kappa), appartiene ad una illustre famiglia che ha segnato tratti importanti del cinema italiano d’Autore. Lo zio Leonida è stato un magistrale direttore della fotografia, amatissimo da Anna Magnani; il padre Enzo, prima operatore alla macchina poi direttore della fotografia ed infine regista con lo pseudonimo di E.B. Clucher, ha legato gran parte della sua fama a film interpretati da Bud Spencer e Terence Hill e all’indimenticabile filone dei fagioli  western. Frequentatore di set fin da bambino, è stato lui stesso regista e sceneggiatore, ed ha proseguito la carriera familiare con caparbietà e notevole talento. Uomo di profonda cultura e variegati interessi, vede però il suo prossimo futuro come scrittore ed autore di futuri, nuovi testi teatrali, da tradurre anche in lingua inglese e magari da esportare in America.

All'evento al FUIS,  EscaMontage Blog&WebTV in prima fila.
 

Per info e contatti
escamontage.escamontage@gmail.com

 

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Google+
Mi Piace
Please reload