Agenzia di Stampa Piazza Cardarelli

Registrazione Tribunale di Napoli n° 4875 del 22 – 05 - 1997

Direttore Responsabile Gianfranco Bellissimo

Direttore Responsabile mail: gianfrancobellissimo@virgilio.it

marketing e pubblicità: castro.massimo@yahoo.com

Tutte le collaborazioni, salvo diversi accordi, si intendono gratuite

  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube - White Circle
  • Twitter - White Circle

Iscriviti e richiedi la CARD dell'ASSO CRAL GRATUITAMENTE

 © Copyright All rights Reserved - Piazza Cardarelli

Piazza Cardarelli

UNA RISORSA PER IL NOSTRO FUTURO

 12 luglio 2017 ore 19,00

Hotel dei Platini SS7 bis, 28,29,30 Nola (NA)

 

PERCHE' COLTIVARE BAMBU'?

 

C'è stato un momento in cui il bambù o meglio i germogli di bambù  ricordavano i Panda che erano in via di estinzione vista la mancanza di questa pianta e quindi del loro cibo 

 

Ma poteva mai scomparire il PANDA ?

 

E 'recente la scoperta che ha permesso di sviluppare la nascita e la crescita del bambù  che si sta sempre più diffondendo un po ovunque, anche nel nostro territorio dove sembrava impensabile  potesse svilupparsi.

 

Sembra incredibile  ma in realtà, a molti sfugge, anche la maggior parte del cibo che mangiamo e delle essenze lignee che usiamo, provengono da piante portate da paesi e da continenti lontani.

 

Gli stessi agrumi, che per molti riportano  alla mente la Sicilia, la Penisola Sorrentino, sono arrivati dalla Cina nel XIV secolo.

 

E l'elenco non finisce qui, visto che anche le pesche sono state importate in Europa dell’Estremo Oriente, come, del resto, mais, patate, e pomodoro arrivati in Europa a seguito della scoperta delle Americhe, ed oggi fanno parte a pieno titolo della nostra tradizione gastronomica.

 

Ogni periodo di cambiamento porta nuove sfide e di recente anche Bamboo Green Life è una risposta vincente alle nuove esigenze di mercato e di produzione nel campo agricolo.

 

Si tratta di una  pianta generosa nella produzione, semplice e poco esigente che possiede una capacità naturale di proteggere i terreni dall’erosione e di fungere da barriera antivento.

 

 

Per la sua capacità di assorbire metalli pesanti presenti nel suolo, si utilizza con profitto anche su terreni “difficili”. 

 

Il bambù cresce con rapidità e può essere utilizzato in svariati settori e quindi oggi sono molti quelli che investono, anche in Italia, su piantagioni di bambù.

 

Non è azzardato dire, quindi, che realizzare un bambuseto può anche essere considerato un ottimo investimento, senza considerare che si tratta di una coltivazione di eccezionale bellezza, che si integra perfettamente nel paesaggio e lo valorizza, in special modo,  se viene usato nei giardini a scopo ornamentale decorativo già da tempo.

 

E poi per la sua capacità di "purificare" l'ambiente non è un  azzardo che coltivare BAMBU' è un modo per lasciare un modo migliore.

 

Mercoldi 12 luglio, quindi l'occasione per scoprire che dalla coltivazione del bambù si possono ricavare bevande, prelibatezze culinarie, carta, parquet , strutture edilizie, strofinacci e magari un ottimo investimento !

 

In sede potrete trovare alcuni esempi di prodotti (presto in commercio online) fatti interamente in bambu e prelibatezze enogastronomiche ricavate da alcune parti della pianta di bambu.

 

Ingresso libero ma è gradita la prenotazione telefonica o via email:

Telefono: 333 130 32 62

email: info@bamboogreenlife.it

sito: www.bamboogreenlife.it

Facebook: https://www.facebook.com/CooperativaBamboo/

 

 

 

 

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Google+
Mi Piace
Please reload