Agenzia di Stampa Piazza Cardarelli

Registrazione Tribunale di Napoli n° 4875 del 22 – 05 - 1997

Direttore Responsabile Gianfranco Bellissimo

Direttore Responsabile mail: gianfrancobellissimo@virgilio.it

marketing e pubblicità: castro.massimo@yahoo.com

Tutte le collaborazioni, salvo diversi accordi, si intendono gratuite

  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube - White Circle
  • Twitter - White Circle

Iscriviti e richiedi la CARD dell'ASSO CRAL GRATUITAMENTE

 © Copyright All rights Reserved - Piazza Cardarelli

Piazza Cardarelli

LE NUOVE INDIEMOOD SESSION: CARLOMARIA IN ESCLUSIVA SU ROCKOL

13/09/2017

Carlomaria è un musicista e cantautore nato e cresciuto a Chiampo, un piccolo paese del Nord Italia. Inizia a suonare la chitarra all’età di 15 anni e da subito milita in varie band della zona. 

A 21 anni vola in Australia intraprendendo un viaggio lungo un anno che lo segnerà non solo personalmente ma anche artisticamente e che si concluderà nelle fredde terre dell’Alaska.

Durante questa avventura, Carlomaria ha occasione di suonare con molti musicisti internazionali e compone diversi brani che, una volta rientrato in Italia, inizia a registrare. L’incontro con il produttore Jean Charles Carbone lo porta ad entrare al "Teatro delle voci” studio di Treviso nel Novembre del 2016. In studio Carlomaria collabora con musicisti come Marco Fasolo (chitarre elettriche e steel guitar), Matteo Vallicella (basso elettrico e contrabbasso), Andrea Oboe (batteria e percussioni), Giulio Filotto (chitarre elettriche e cori) e Francesco Marescotti (pianoforte). L’uscita del primo Ep è prevista nel 2017. Nelle nostre sessions Carlomaria ci regala “Words left unsaid”.
 

“L’esperienza dell session è stata unica e difficile da descrivere: Finchè suonavo, specialmente durante la seconda take, ero totalmente immerso nel brano e quando aprii gli occhi, credo durante il ritornello, mi resi conto di dove mi trovassi e pensai alle altre session su barca che avevo visto fare a Ed Sheeran a londra o a Jamie Callum a Parigi e mi dissi che Venezia era 100 volte più bella. Non nascondo che ero molto agitato: mi reputo un artista che trasmette ma vedo nella “presa diretta” un mio punto debole perché non sono pulito e preciso come il mio genere richiederebbe.”


 

Le Indiemood Sessions nascono da un'idea di Francesca Chizzola e sono realizzate in partnership con l'associazione culturale galleggiante Il CaicioRiprese: AndreaLiuzza. Audio: EnMusic ProductionPer ascoltare Carlo e per non perdere nemmeno le sessioni è sufficiente iscriversi a: https://www.youtube.com/channel/UC01L0fzSHgjziIG3A05t1eg

 

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Google+
Mi Piace
Please reload