Agenzia di Stampa Piazza Cardarelli

Registrazione Tribunale di Napoli n° 4875 del 22 – 05 - 1997

Direttore Responsabile Gianfranco Bellissimo

Direttore Responsabile mail: gianfrancobellissimo@virgilio.it

marketing e pubblicità: castro.massimo@yahoo.com

Tutte le collaborazioni, salvo diversi accordi, si intendono gratuite

  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube - White Circle
  • Twitter - White Circle

Iscriviti e richiedi la CARD dell'ASSO CRAL GRATUITAMENTE

 © Copyright All rights Reserved - Piazza Cardarelli

Piazza Cardarelli

I BAMBINI DI SCAMPIA FANNO OOOH!

05/01/2019

Spesso si dice che la migliore arma contro la malavita sia la cultura, ma altrettanto spesso le parole restano vuote, non hanno seguìto.

 

 Vi sono, invece, dei casi in cui questo principio è messo in atto e ottiene anche risultati notevoli, come accade per l’”Officina delle culture Gelsomina Verde” di Scampia.

Rimettendo a nuovo, con un enorme lavoro, un edificio che era stato un istituto tecnico, poi dismesso e diventato rifugio di drogati e deposito di armi, un gruppo di giovani dell’associazione (R)esistenza, lo ha trasformato in un punto di raccolta. con laboratori artigianali, scuole di informatica , di canto e di recitazione, di accoglienza per minori a rischio e, ciliegina sulla torta, vi ha installato una biblioteca che già ora raccoglie più di 3000 volumi, a disposizione della popolazione.

I Lions hanno contribuito allo sviluppo di questa realtà con assistenza legale e amministrativa, con la piantumazione di alberi, con la donazione di un pulmino e di oltre 300 libri e diverse annate di riviste prestigiose alla biblioteca.

Sabato 5 gennaio 2019 è stata l'occasione per assistere ad uno spettacolo, nel quale i “bambini di strada” della scuola di recitazione hanno ballato, cantato e recitato esplorando vari aspetti della loro città.

Al termine, è stata consegnata ai Lions una targa di ringraziamento anche se sono loro da ringraziare, perché rappresentano un esempio mirabile delle potenzialità di un popolo, di un rione, che non deve essere abbandonato a se stesso e nelle braccia della camorra.

 

 

 

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Google+
Mi Piace
Please reload