Agenzia di Stampa Piazza Cardarelli

Registrazione Tribunale di Napoli n° 4875 del 22 – 05 - 1997

Direttore Responsabile Gianfranco Bellissimo

Direttore Responsabile mail: gianfrancobellissimo@virgilio.it

marketing e pubblicità: castro.massimo@yahoo.com

Tutte le collaborazioni, salvo diversi accordi, si intendono gratuite

  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube - White Circle
  • Twitter - White Circle

Iscriviti e richiedi la CARD dell'ASSO CRAL GRATUITAMENTE

 © Copyright All rights Reserved - Piazza Cardarelli

Piazza Cardarelli

CARGOMAR RARI NANTES NAPOLI SCONFITTA DALLA CAPOLISTA

 PALLANUOTO – CAMPIONATO DI SERIE B 

Tuscolano-Cargomar Rari Nantes Napoli 27-3 

 

Dura poco più di un tempo la sfida tra Cargomar Rari Nantes e Tuscolano, prima di trasformarsi in un'esibizione della formazione di casa, capolista del girone 3 di serie B.

I romani s'impongono 27-3, passeggiando nell'ultima parte di gara contro i baby lanciati in acqua da Marsili. Per mezza partita i ragazzi di Neroni si saranno sentiti come quelli del Recco: auguri.

Peccato che di fronte non ci fosse una squadra di A1, ma un'armata di ragazzini di 14 e 15 anni, capaci anche di segnare un gol con il giovane Ilario. 

Primo tempo equilibrato e avvincente, appunto.

La Rari, finché assistita dalle forze, replica colpo su colpo agli affondi del Tuscolano, pareggiando i vantaggi della squadra di casa prima con Napolitano su rigore e poi con capitan Ciniglio. Nella seconda frazione il sette capitolino si porta subito a +2, realizzando due gol in 40 secondi, e la Cargomar scompare dal match. Ciniglio e compagni riescono solo a limitare i danni al cambio di vasca (7-2), poi le turnazioni di Marsili si fanno massicce e il Tuscolano si scatena. Gli ultimi 16' sono un'infinita successione di controfughe, piroette, assist a porta vuota e palloni scippati di prepotenza da Liolli e compagni. Gli applausi, però, li raccoglie soprattutto Ilario, ragazzo dell'Under 15 rarinantina che realizza il terzo gol per i suoi, il primo della sua carriera in serie B.  

“Sono contento soprattutto per lui, è il primo gol in cadetteria di un ragazzo del nostro settore giovanile e sono sicuro che non lo dimenticherà mai”, sottolinea coach Elios Marsili. “In una settimana abbiamo incontrato una squadra che ha saputo adeguarsi alla nostra situazione, la Lazio, e un'altra invece che ha preferito infierire. Lo sport è specchio della vita in tutto, mi spiace ripetermi ma certi risultati sono mortificanti non per chi li subisce, ma per chi li fa”. Eppure l'inizio di gara era stato più che convincente per la Rari: “Abbiamo giocato un ottimo primo tempo, abbiamo iniziato invece malissimo il secondo e a quel punto ci siamo piantati. La stanchezza è affiorata di colpo e quando ho attinto a piene mani alla panchina il passivo è diventato enorme. Ringrazio comunque i 'senior' che hanno affrontato questa trasferta e che nell'ultimo tempo – conclude il tecnico della Rari Nantes – hanno aiutato Ilario a realizzare il gol, una soddisfazione per tutti noi”. 

 

Tuscolano: Bisegna, Fabr. Liolli, Salvatori, Porcellati, Mariani, D'Antilio, Casciotta, Rovetta, Sotgiu, Fabi. Liolli, Botto, Figoli, R. Liolli. All. Neroni

Cargomar Rari Nantes Napoli: Pezzullo, Napolitano 1, Di Meo, Mea, Romano, Ilario 1, Pasquariello, Ciniglio 1, Fraioli, Calì, Todino, Balsamo. All. Marsili 

Arbitro: Carrer

Note: parziali 2-2; 5-0; 12-0; 8-1.

La Cargomar Rari Nantes Napoli tornerà in vasca sabato 13 aprile a Casoria contro il Frosinone nella quarta partita del girone di ritorno.

 

 

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Google+
Mi Piace
Please reload