Agenzia di Stampa Piazza Cardarelli

Registrazione Tribunale di Napoli n° 4875 del 22 – 05 - 1997

Direttore Responsabile Gianfranco Bellissimo

Direttore Responsabile mail: gianfrancobellissimo@virgilio.it

marketing e pubblicità: castro.massimo@yahoo.com

Tutte le collaborazioni, salvo diversi accordi, si intendono gratuite

  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube - White Circle
  • Twitter - White Circle

Iscriviti e richiedi la CARD dell'ASSO CRAL GRATUITAMENTE

 © Copyright All rights Reserved - Piazza Cardarelli

Piazza Cardarelli

LUNEDI 15 APRILE SERATA FINALE DE "LE CORTIGIANE”

13/04/2019

Match finale delle pièce in gara al Concorso di Corti Teatrali al Femminile presso il TiN Teatro Instabile Napoli Michele del Grosso 

 

 Lunedi 15 aprile giunge al termine la seconda edizione del concorso Le Cortigiane - corti teatrali al femminile, presentato da La Corte dei SgnaTtori, per il quale è stato concesso dal Comune di Napoli il Patrocinio Morale.

Alle ore 21:00, si terrà la serata finale cui parteciperanno le vincitrici delle precedenti 3 serate presso il TIN - Teatro Instabile Napoli Michele Del Grosso in vico Fico al Purgatorio, 38. La serata condotta dagli attori Domenico Orsini e Tiziana Tirrito vedrà sfidarsi:

 

PalomArt che presenta: "MARYSOL Y CIELO” di e con Piera Saladino, regia di Piera Saladino. Assunta Maria Concetta Capuano, cresciuta tra i vicoli di Napoli, sogna di essere Marysol Y Cielo e si sdoppia tra la vita quotidiana di una famiglia che la vuole ridurre ad una vita prestabilita ed il suo sogno più ambizioso di diventare una ballerina.

La Compagnia Corpi Di Teatro composta da Flora Palmieri, Maria Assunta Bruno e Serena Costantino in "Vite appese a un filo" - testi e regia di Cristiana Liguori. Tre interpreti per due toccanti storie di denuncia sociale tutte al femminile, quella di Mirka e Tecla la prima e di Ella la seconda, protagoniste di storie intense ed esasperate.

Ed infine "Lucciole" di e con Martina Zaccaro. Teoria struggente quella delle “Lucciole”, una luce ad intermittenza fra la solitudine e il dramma di una donna, un dramma di genere. Una poesia potente e vivida, un’opera del tempo senza tempo. In fondo anche la poesia è “femmina”.

 

Dopo le prime tre serate in cui si sono sfidati gli attori in una eliminazione diretta, sono giunti alla finale solo tre candidati. Tutti i lavori sono stati sottoposti al vaglio di una giuria tecnica composta da giornalisti e professionisti dello spettacolo: Gianmarco Cesario, giornalista - docente di storia del teatro e regia teatrale, Teresa Del Vecchio, attrice - premio Festival del Cinema Pantelleria,  
Stefano De Stefano, critico teatrale - docente di storia della scenografia all'accademia di Belle Arti di Napoli, Gianni Ferreri, attore - Premio Speciale Fiction 2006,  Luca Gallone, attore (Gomorra e L'Amica Geniale), Veronica Mazza, attrice (Un Posto al Sole) Premio Massimo Troisi 2008, 
Ernesto Mahieux, attore - vincitore del David di Donatello 2003. Al loro giudizio si aggiungerà il voto del pubblico presente per decretare tra le performance finaliste il vincitore con SHIT BY CHREO, un manufatto artistico realizzato dall'orafa Daniela Montella come "porta successo" per attori. Veronica Milaneschi sarà tra gli ospiti della serata con la sua divertente pièce "Storia d'incroci e d'anarchia" da lei scritto e con la regia di Patrizio Cigliano.

Info e prenotazioni al 347.0125617

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Google+
Mi Piace
Please reload