Agenzia di Stampa Piazza Cardarelli

Registrazione Tribunale di Napoli n° 4875 del 22 – 05 - 1997

Direttore Responsabile Gianfranco Bellissimo

Direttore Responsabile mail: gianfrancobellissimo@virgilio.it

marketing e pubblicità: castro.massimo@yahoo.com

Tutte le collaborazioni, salvo diversi accordi, si intendono gratuite

  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube - White Circle
  • Twitter - White Circle

Iscriviti e richiedi la CARD dell'ASSO CRAL GRATUITAMENTE

 © Copyright All rights Reserved - Piazza Cardarelli

Piazza Cardarelli

"SUMMER FASHION BEACH 2019"

 Circolo Nautico Posillipo

SERATA EVENTO

Sabato 8 giugno 2019 - ore 20,30

 

Evento cena-spettacolo ideato dall’architetto Giancarlo Coppola Rispoli in collaborazione con l’Associazione “Alla foce del Sebeto”, presieduta da Silvana Geirola e che vedrà protagonista il brand napoletano “Vesuvius fiori di Corallo” della stilista Ginevra Giannattasio, che ha dedicato un abito alla Reggia di Carditello

Nel corso della serata, dodici modelle e indossatrici, fra cui Michela Alleonato, Iole Carola e Beatrice Della Volpe, sfileranno con altrettanti abitii firmati "Vesuvius Fiori di Corallo", disegnati da Ginevra Giannattasio e realizzati dalla Sartoria Mani di Fata di Annamaria di Leva in collaborazione con Ugo Cilento.

Saranno poi assegnati riconoscimenti a  personalità di eccellenza e che si sono distinti nei vari settori della ricerca, della cultura e dell’economia napoletana come Riccardo Maria Monti (amministratore delegato di Triboo e già presidente dell'Ice e di Italferr), Luigi Nicolais (presidente della Fondazione Carditello e già Ministro dell'Innovazione), Roberto Formato (direttore della Fondazione Carditello), Amedeo Manzo (presidente della Banca di  Credito Cooperativo Bcc Napoli), Ugo Cilento (della celebre e omonima Sartoria napoletana), Carlo

 

 

Claps (avvocato presidente di Aidacon Consumatori), Gino Sorbillo (titolare della pizzeria Sorbillo) e Annamaria Di Leva (Sartoria Mani di Fata).

Il premio consiste in una scultura lignea dedicata al Real Cavallo Persano - una razza unica al mondo, animale nobile ed

elegante che da oltre due secoli rappresenta il prestigio della nostra terra - ideata dall’architetto Giancarlo Coppola Rispoli.

Ginevra Giannattasio, che proporrà tra l'altro un abito dedicato a Matera 2019 che rappresenta un percorso sinuoso di anatomia femminile dal volto ai piedi, è stata protagonista lo scorso 31 maggio di un altro evento svoltosi al Real Sito borbonico di Carditello, “La Musica nel campo di Theresienstad”, promosso dalla Consulta Regionale per la condizione della donna e dall’azienda di moda di Ugo Cilento, produttore di cravatte dal 1780 e ideatore della linea dedicata al cavallo Persano.

 

La stilista ha presentato per l’occasione un abito dedicato alla Reggia di Carditello e raffigurante il Cavallo Real Razza Persano, simbolo della dimora di caccia: “Ho scelto di dedicare la mia creazione – spiega Giannattasio - alla storia di questa Reggia, turbata negli anni nel suo splendore e contaminata nella sua bellezza, perché essa mi è apparsa come un bella donna violata che ora sta riprendendo la sua dignità grazie all’ottimo lavoro svolto dal Presidente Luigi Nicolais”.

Per l'occasione, l’azienda Delù ha realizzato con lo stesso tessuto dell’abito una pochette che nasce dall'ispirazione di Maria Romano con i figli Francesco ed Enrico de Laurentiis. Delù produce borse artigianali in pelle rese particolari dall'utilizzo di materiali preziosi come applicazioni in bronzo o argento realizzate da artigiani orafi, stoffe pregiate di San Leucio, disegni che richiamano antiche mattonelle della costiera amalfitana e tessuti stampati con fiori e limoni che ricordano il sole e i colori di Sorrento.

Della maison Cilento è invece il foulard disegnato per la Real Razza di Persano nel 2016, in occasione della inaugurazione della Reggia di Carditello, e che presto si trasformerà in abito. Il ricavato derivante dalla vendita delle creazioni ispirate al cavallo Persano e al Real Sito, potrà supportare la Fondazione Real Sito di Carditello nella valorizzazione del proprio patrimonio e delle attività equestri in corso di realizzazione. “Iniziative di collaborazione che attraversano contesti apparentemente distanti possono far scaturire forme importanti e innovative di promozione dei beni culturali” osserva il Direttore del Real Sito di Carditello Roberto Formato.

 

 

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Google+
Mi Piace
Please reload