Agenzia di Stampa Piazza Cardarelli

Registrazione Tribunale di Napoli n° 4875 del 22 – 05 - 1997

Direttore Responsabile Gianfranco Bellissimo

Direttore Responsabile mail: gianfrancobellissimo@virgilio.it

marketing e pubblicità: castro.massimo@yahoo.com

Tutte le collaborazioni, salvo diversi accordi, si intendono gratuite

  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube - White Circle
  • Twitter - White Circle

Iscriviti e richiedi la CARD dell'ASSO CRAL GRATUITAMENTE

 © Copyright All rights Reserved - Piazza Cardarelli

Piazza Cardarelli

RICERCA E FORMAZIONE IN AGRICOLTURA BIOLOGICA E BIODINAMICA

La richiesta di prodotti biodinamici è in costante crescita ma mancano le risorse per  ricerca e formazione  in agricoltura biologica e biodinamica. Urge l'approvazione della legge sul bio:  a lanciare l’appello è Carlo Triarico, Presidente dell’Associazione per l’agricoltura Biodinamica

 

“Ricerca e Formazione in agricoltura biologica e biodinamica” se ne parla in occasione della tappa partenopea del tour “Bio...Dinamico”, prevista giovedì 18 luglio alle ore 17:00  presso il Monastero di Santa Chiara a Napoli.

“L'agricoltura biodinamica e la richiesta di prodotti biologici e biodinamici in Italia sono in costante crescitae contribuiscono a fare del nostro Paese il primo esportatore biodinamico in Europa – afferma Carlo Triarico, presidente dell’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica   -  è necessario che sia al più presto approvata la legge sull'agricoltura biologica già passata alla Camera, che riconosce (come la normativa europea e la precedente giurisprudenza nazionale) l'agricoltura biodinamica e permette di rafforzare un’agricoltura ecologica, che porti a soluzioni pratiche, anche inedite, per la valorizzazione del territorio e il miglioramento delle produzioni agricole, impostando una nuova alleanza tra mondo rurale, università, enti di ricerca e società civile per costruire un modello, in chiave agroecologica, di cui l’Italia può diventare esempio e motor”.

Dopo gli approfondimenti delle tappe precedenti del tour, sui contributi dell’agricoltura biodinamica alla sostenibilità e sulla valenza della stessa come patrimonio a disposizione dell'agricoltura italiana, questa volta il focus sarà incentrato sulla necessità di incrementare le risorse dedicate alla formazione e alla ricerca in agricoltura biologica e biodinamica, al momento insufficienti. 

Numerose sono le figure di rilievo che interverranno all’appuntamento di Napoli: Filippo Diasco - Direttore Generale per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Regione Campania,  Enrico Amico - Presidente Gruppo Amico Bio, Giuseppe Celano - Professore Associato presso l’Università di Salerno, Massimo Fagnano - Professore Associato di Agronomia ed Ecologia Agraria Dipartimento di Agraria Università di Napoli Federico II, Francesco Giardina - Agronomo  Coldiretti, Carlo Triarico - Presidente dell’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica, Roberta Cafiero - Dirigente MIPAAFT - ufficio PQAI 1 Agricoltura Biologica.

 

L'associazione per l'Agricoltura biodinamica si occupa dal 1947 di formazione, organizzando corsi professionali anche in collaborazione con dipartimenti universitari,  ma in  Italia non esistono corsi di laurea in agricoltura biologica e biodinamica,  a differenza di altri paesi come  Svezia, Germania, Olanda.  È per questo che Associazione Biodinamica, supportata da imprenditori agricoli lungimiranti, si sta impegnando in prima persona affinché queste lacune siano colmate attraverso  investimenti strategici e di importanza prioritaria. 

Per saperne di più: http://www.biodinamica.org/

 

 

 

 

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Google+
Mi Piace
Please reload