Agenzia di Stampa Piazza Cardarelli

Registrazione Tribunale di Napoli n° 4875 del 22 – 05 - 1997

Direttore Responsabile Gianfranco Bellissimo

Direttore Responsabile mail: gianfrancobellissimo@virgilio.it

marketing e pubblicità: castro.massimo@yahoo.com

Tutte le collaborazioni, salvo diversi accordi, si intendono gratuite

  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube - White Circle
  • Twitter - White Circle

Iscriviti e richiedi la CARD dell'ASSO CRAL GRATUITAMENTE

 © Copyright All rights Reserved - Piazza Cardarelli

Piazza Cardarelli

“CARNET DE VOYAGE ROMA-MILANO-PARIGI" DI ROBERTO DI COSTANZO

02/12/2019

Vernissage 6 dicembre dalle ore 18.30 – Via Giulia 111 – Roberto Di Costanzo Atelier

 

   

La sobrietà dell’inchiostro e la passionalità del gessetto si fondono in un viaggio tra arte e architettura che unisce Roma, Milano e Parigi, in un viaggio onirico e visionario: questo è il Carnet di Voyage dell’artista Roberto Di Costanzo.

Città che l’artista ha vissuto, alle quali tributa un omaggio, ognuna per avere rappresentato stralci di vita, legami artistici e personali.

Un amore, quello per il disegno dell’architettura che nasce dopo gli anni di scenografia e costume trascorsi col premio Oscar Piero Tosi presso il Centro sperimentale di Cinematografia dove l’artista ha acquisito abilità tecniche e stilistiche nel disegno progettuale scenografico e nella bozzettistica per il cinema.

In questa nuova personale sarà narrato un vero e proprio carnet de voyage, nostalgico ma contemporaneo nella sua più profonda espressività, perché, secondo il Di Costanzo, bisogna “narrare il contemporaneo, sentire, attraverso la nostalgia della grafica, dei grandi disegnatori, dei viaggiatori del grand tour, degli architetti e scenografi visionari”, questa è la vera essenza del disegno, che parte dal semplice bozzetto per poi sublimarsi nella più sofisticata delle scenografie.

Una passione quella per i “diari di viaggio” che è già stata fonte di un sodalizio artistico, per le pubblicazioni di Roma e Parigi, con Editions Nomades, prestigioso editore francese, specializzato nel carnet de voyage.

Il viaggio artistico del Di Costanzo parte da Roma, città che gli ha donato l’amore per l’arte, a cui deve tutta la sua formazione artistica, da Via Giulia, simbolo, appunto, del rinascimento italiano, a cui da sempre fa riferimento l’artista, passando per il quartiere Coppedè, che rappresenta la sua matrice di illustratore visionario per terminare in una episodica suggestione razionalista dell’EUR, del suo Colosseo quadrato.

 

Il Carnet de voyage prosegue nel rinascimento meneghino, attraverso “La casa degli Omenoni”, a cui tributa un particolare della facciata cinquecentesca, per poi proseguire in una personalissima ed ispirata visione del cortile della Pinacoteca di Brera e del Duomo di Milano.

L’itinerario nell’arte si conclude in una Parigi surreale, dalla quale Roberto Di Costanzo trae sempre ispirazione, nella quale il disegno miscela sapientemente l’austerità parigina con la plasticità del Barocco Romano.

 

Melange architettonici prendono vita, fusioni tra la visione e la realtà, ove l’uso delle chiavi di studio architettoniche vengono ingentilite dal disegno, trasformandosi in combinazioni di elementi, tra i simboli dell’architettura capitolina e quelli della capitale transalpina, tra i quali spiccano per maestosità Trinità dei Monti e Notre Dame, Tour Eiffel e il Colosseo, Versailles e la Cupola di San Pietro.

 

L’atelier d’arte, di recente inaugurazione, si arricchisce, quindi, di circa venti opere provenienti da prestigiose gallerie italiane ed internazionali (Galerie de La Sabliere a Parigi, 28 Piazza di Pietra e SpazioCima a Roma, Maiocchi 15 a Milano) e da alcune collezioni private.

 

La mostra sarà visitabile dal 7 dicembre al 25 gennaio dal martedì al sabato dalle 15.00 dalle 20.00 o su appuntamento.

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Google+
Mi Piace
Please reload