Agenzia di Stampa Piazza Cardarelli

Registrazione Tribunale di Napoli n° 4875 del 22 – 05 - 1997

Direttore Responsabile Gianfranco Bellissimo

Direttore Responsabile mail: gianfrancobellissimo@virgilio.it

marketing e pubblicità: castro.massimo@yahoo.com

Tutte le collaborazioni, salvo diversi accordi, si intendono gratuite

  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube - White Circle
  • Twitter - White Circle

Iscriviti e richiedi la CARD dell'ASSO CRAL GRATUITAMENTE

 © Copyright All rights Reserved - Piazza Cardarelli

Piazza Cardarelli

PIZZAIUOLO STORIES

04/12/2019

40 pizzaiuoli, 40 storie professionali diverse, 40 modi di vivere e interpretare un'arte.

 

E' questo il cuore di "Pizzaiuolo stories", l'evento organizzato dall'Associazione Pizzaiuoli Napoletani di Sergio Miccù e dalla Squisito Eventi che si svolgerà martedì 10 dicembre alle ore 18,00 a Napoli, presso la sala Santa Maria La Nova che normalmente ospita il Consiglio della Città Metropolitana di Napoli.

I lavori saranno coordinati dal giornalista Luciano Pignataro.

Saranno presenti: il Vicesindaco di Napoli, Enrico Panini; l'Assessore al Commercio del Comune di Napoli, Rosaria Galiero; il capo di Gabinetto della Città Metropolitana di Napoli, Pietro Rinaldi; Flavia Sorrentino, responsabile del progetto "Scegli Napoli" per il Comune e Pier Luigi Petrillo, membro del comitato degli esperti mondiali Unesco.

L'evento servirà a presentare O' Pizzaiuolo"il libro di Sergio Miccù " edito da GM.

Il ricavato della vendita del volume che mette insieme le storie di 40 pizzaiuoli (raccolte dallo stesso Miccù nel corso della sua attività di presidente dell'Associazione Pizzaiuoli Napoletani quando gli iscritti  gliele raccontavano spontaneamente)  sarà devoluto in beneficenza all'Associazione I Sedili di Napoli, una onlus che ha l'obiettivo di recuperare i valori più autentici della napoletanità. In particolare, si contribuirà al restauro della chiesa Stella Maris.

"Dai pizzaiuoli napoletani, portatori di un'arte divenuta patrimonio immateriale

dell'umanità, un contributo a una chiesa inserita nel centro storico di Napoli, già sito Unesco. Riteniamo importante tenere insieme questi beni che fanno del capoluogo partenopeo una realtà straordinariamente unica", ha commentato Sergio Miccù.

All'evento saranno presenti il presidente dell'Associazione I Sedili di Napoli, Giuseppe Serroni e gli imprenditori Antimo Caputo (Molino Caputo), Raffaele Maiello (Caseificio Orchidea), Antonello Sorrentino (Sorì), Marco D'Annibale (G Metal), Giuseppe Carlo Russo Krauss (ideatore di Scugnizzonapoletano), Lino Cutolo (Ciao Pomodoro), Diego Rubino (Inpact).

 

Tags:

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Google+
Mi Piace
Please reload