FORSE STIAMO VIVENDO UNA GUERRA CIVILE: E NON LO SAPPIAMO !

12/06/2020

Cosa sta succedendo da mesi, e cosa ci aspetta, nel breve termine, con l’introduzione del 5G, dei Vaccini, dei Microchip e del Riconoscimento Facciale, col MES e con l’azzeramento del Contante?

Tutto collegato e faccia della stessa medaglia ovvero in sostanza, il raggiungimento del controllo da remoto di tutte le nostre vite.


Il Signor Colao, (da Londra, dove sembra dare consigli, sempre da remoto, sia al nostro governo che all'opposizione), dice, correttamente, che solo con l’introduzione del 5G potranno fare il riconoscimento facciale... ovunque.
Solo così potranno sapere chi sei e dove ti sposti, chi incontri e, chiaramente, anche cosa dici in privato. Si aprirà così lo sportello delle metro o dei treni, solo se sei a posto con: vaccinazione, cud, tasse, contributi locali, regionali, e statali, ecc. ecc ....Idem per l’uso del bancomat.

Potrai essere vaccinato e/o trattato farmacologicamente anche da remoto, tramite somministrazione per via elettromagnetica a distanza, e quant'altro. GSK e Sanofi Aventis OGGI hanno stretto un contratto e, di fatto, andranno a sostituire il sistema sanitario nazionale, anche in quanto a formazione dei medici, che studieranno la "LORO" medicina.

Da “influenzatori” del potere politico, vogliono diventare "LORO" il potere politico.

Col Mes, di fatto approvato, la UE appronterà una precisa sorveglianza operativa speciale sui nostri conti correnti, con potere di intervento diretto.
Se non sapete ancora cosa questo significhi, allora male. E male sentirete quando potrete ritirare solo parte della vostra pensione o stipendio, al netto delle loro trattenute, sul debito ed interessi che ci imporranno, garantiti tramite questo accordo, con i nostri risparmi.
Bill Gates dice che nulla sarà come prima se non si andrà alla: ID2020 identificazione digitale obbligatoria per tutti, ovvero un chip sotto pelle.
Come dire insomma ...compratevi pure una ciotola e imparate ad abbaiare come un cane ....!
Quella che stiamo vivendo è, di fatto, una guerra civile. Una guerra strana, senza bombardamenti e carri armati, ma sempre di guerra si tratta. Civile, perché la maggior parte dei nostri nemici sono proprio Italiani.
Italiani Venduti e Traditori del loro stesso popolo.
Italiani che hanno fatto in modo che fosse distrutto, il potere economico e produttivo di una intera Nazione.
Italiani che hanno azzerato la nostra LIBERTÀ.

Ci piegano, piano piano, seguendo il concetto della “rana bollita”, spingendoci, e neanche tanto piano, con le spalle al muro, senza più la forza di reagire, fiaccati dalla paura e dal distanziamento sociale. E noi, decine, forse centinaia di migliaia, di persone finalmente consapevoli, con davanti il quadro chiaro di questa situazione, siamo circondati però da milioni di amici ancora inconsapevoli, che si guardano attorno attoniti senza capire, con addosso la mascherina, i doppi guanti e scafandro, tutti pronti a farsi iniettare un vaccino, pronti ad obbedire purché siano ordini secchi, magari scritti in Tedesco. O impartiti altrimenti, con voce suadente, da un bell'uomo, uno che ora prega le banche di fare per noi "un atto d'amore", le prega di avere pietà, perché lui (oltre a quanto di male ci ha già fatto) non può fare di peggio o diabolico.

Siamo in numero minore, ma ognuno di noi, da ora, se ce la fa, deve poter valere per dieci.
Stiamo crescendo e siamo sempre di più, ma dobbiamo mettercela tutta. Tutti i giorni vediamo che la verità, su questa colossale infamia e tradimento politico, sta venendo fuori da tutte le parti.

E a questo punto, il non capire, è diventato davvero inaccettabile. Ognuno di noi, se può condividere questo sentire e questa realtà, deve poter contattare più persone possibile, deve riuscire a documentarsi senza paura e senza mettere il capo sotto la sabbia come in molti ancora fanno. Dobbiamo studiare bene, capire e parlare di questo con tutti gli amici, anche a costo di non sentirci inizialmente compresi. Non dobbiamo arretrare. Mai.
E mai pensare di essere al sicuro: nessuno sarà più al sicuro, neanche i miliardari, neanche i saggi o i cardinali, nessuno !!

L'importante è arrivare a condividere un pensiero e una consapevolezza che possa salvare noi, i nostri figli, i nostri vecchi, la nostra vita … la nostra STORIA!

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Google+
Mi Piace
Please reload

Agenzia di Stampa Piazza Cardarelli

Registrazione Tribunale di Napoli n° 4875 del 22 – 05 - 1997

Direttore Responsabile Gianfranco Bellissimo

Direttore Responsabile mail: gianfrancobellissimo@virgilio.it

marketing e pubblicità: castro.massimo@yahoo.com

Tutte le collaborazioni, salvo diversi accordi, si intendono gratuite

  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • YouTube - White Circle
  • Twitter - White Circle

Iscriviti e richiedi la CARD dell'ASSO CRAL GRATUITAMENTE

 © Copyright All rights Reserved - Piazza Cardarelli

Piazza Cardarelli