top of page

8 LUGLIO 2023 ARRIVA A FIRENZE "LA MILANESIANA 2023"

Chiostro Grande di Santa Maria Novella a Firenze

LA MUSICA DELL’ANIMA

in collaborazione con il Centro Studi della Fondazione dell’Ospedale Pediatrico Meyer

Letteratura Musica Cinema Scienza Arte Filosofia Teatro Diritto Economia Sport Fumetti


LA MILANESIANA, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, arriva l’8 luglio 2023 ore 21,00, al Chiostro Grande di Santa Maria Novella a Firenze

Dopo i saluti istituzionali di Dario Nardella, Sindaco di Firenze, il programma che è presentato daElisabetta Sgarbi prevede “La musica dell’anima” con dialoghi di Gianpaolo Donzelli, Pietro Spadafora, Guidalberto Bormolini, Maria Chiara Torricelli, Alberto Zanobini.

Segue il concerto “Le petit garage”, che vedrà sul palco due straordinari artisti: il violinista di origini armene Ara Malikian e il pianista cubano Iván “Melón” Lewis in uno spettacolo in cui la musica non è l'unica protagonista, ma lo sono anche il pubblico, i racconti e le emozioni.

Ingresso libero su prenotazione da fare cliccando QUI


I PROTAGONISTI

Gianpaolo Donzelli

È professore ordinario di Pediatria e dottore di ricerca in Neonatologia all’Università degli Studi di Firenze. È Presidente della Fondazione Meyer ed è membro del Comitato Nazionale per la Bioetica, membro del consiglio di amministrazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze. È Consigliere speciale del Sindaco di Firenze per la natalità e l'infanzia. È stato presidente della Società Italiana di Medicina Perinatale. Ha pubblicato 8 volumi scientifici su tematiche medico-biologiche e psicologiche e 512 articoli su riviste internazionali e nazionali. È opinionista de “La Repubblica”. Ha pubblicato il volume di poesie Stupore della nascita (2012), adottato dalla Harvard Medical School di Boston e partecipato al film Vaccini. 9 lezioni di scienza (2019, diretto da Elisabetta Sgarbi). È Direttore della collana di libri La Cura, il cui primo volume, Medicina Inedita è uscito a giugno 2021 e ne è coautore. È curatore del secondo, dal titolo Esperienza della malattia e spiritualità, uscito a ottobre 2021.

Alberto Zanobini

Alberto Zanobini, 57 anni, è laureato in Giurisprudenza presso l’Università di Firenze, ha perfezionato i suoi studi presso l’Università di Padova, la Scuola Superiore S. Anna di Pisa, la SDA Bocconi di Milano, la Bologna Business School e l’Harvard Kennedy School. Dirigente pubblico, si è occupato di sviluppo e formazione delle risorse umane, comunicazione, ricerca e innovazione, ricoprendo da trent’anni incarichi di responsabilità in diversi ruoli manageriali del servizio sanitario nazionale. Dal 2015 è Direttore Generale dell’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze e dal 2021 è Presidente dell’Associazione Ospedali Pediatrici Italiani (AOPI). Nel triennio 2019-2021 è stato Presidente dell’European Children’s Hospitals Organization (ECHO). È autore di Il coraggio del futuro (2023).

Pietro Spadafora

È sociologo, esperto di psicosociologia del lavoro, formatore. Già dirigente generale Inail dove si è occupato di organizzazione, pianificazione e controllo. In tale ambito, in qualità di consulente, ha promosso e gestito con il Politecnico, Unione industriale e API di Torino corsi di prevenzione e di cultura del rischio in ambito lavorativo. Ha frequentato master di specializzazione di management e accountability pubblici presso l'Università di Bologna e la SSPA di Roma e Caserta. È stato Assessore alle finanze, bilancio e pubblica istruzione nel Comune di Rovigo e componente di CdA di aziende speciali pubbliche. Più di recente ha collaborato con il CIPES (Confederazione Italiana di Promozione e Educazione alla Salute) di Torino, dove si è occupato di comunicazione e formazione in ambito sanitario. Attualmente è A.D. di una società di formazione e consulenza in ambito assicurativo.

Guidalberto Bormolini

Guidalberto Bormolini, già operaio di una falegnameria artigiana e in seguito liutaio, attualmente è consacrato e sacerdote in una comunità di meditazione cristiana: i Ricostruttori nella preghiera. Laureato alla Pontificia Università Gregoriana, ha conseguito la Licenza in Antropologia Teologica ed è dottorando in Teologia Spirituale presso l’Ateneo

S. Anselmo a Roma. Cura specialmente il dialogo con le persone che sono in ricerca anche al di fuori della Chiesa. Si occupa di accompagnamento spirituale dei morenti ed è docente al Master “Death Studies & the End of Life” dell’Università di Padova. Si dedica in particolare allo studio: delle discipline ascetiche nel monachesimo cristiano ed ai rapporti tra il corpo e la vita spirituale; della spiritualità cristiana in relazione all’amore per la Creazione; del dialogo interreligioso; della morte e il morire nelle grandi religioni e tradizioni sapienziali.

Maria Chiara Torricelli

Architetto, è Professore onorario di Tecnologia dell’Architettura all’Università di Firenze, membro della Società Italiana di Tecnologia dell’Architettura -SITdA-, del Centro di Ricerca Interuniversitario Sistemi e Tecnologie per le Strutture Sanitarie e Sociali -TESIS-, del Consiglio del Centro Nazionale per l’Edilizia e la Tecnica Ospedaliera -CNETO-. Responsabile di ricerche e componente di commissioni nazionali e internazionali di esperti in ambito di edilizia sociale, di normazione tecnica per le costruzioni, di sostenibilità ambientale e sociale dell’ambiente costruito. Ha pubblicato con Paolo Felli, L’ospedale pediatrico: una comunità accogliente (2022). Altre recenti pubblicazioni in tema di edilizia per la sanità: Il blocco operatorio. Guida ragionata alla progettazione (ARS 2021); Gli spazi della cura come prolungamento della città (Forward n.17, Il Pensiero Scientifico editore 2020); Approcci e prospettive della ricerca evidence based sulla qualità degli spazi ospedalieri- (AI – Care. Arte identità e cura. Gli spazi pubblici dell’ospedale di Santa Maria Nuova. Polistampa 2019).

Ara Malikian

È un violinista spagnolo di origini libanesi e discendenza armena. Il suo talento fu chiaro fin dalla giovane età e nonostante le circostanze difficili nelle quali viveva - la guerra civile - trovò rifugio dalle bombe studiando violino. Tra i più brillanti ed espressivi violinisti della scena musicale contemporanea, in grado di combinare la tradizione armena con influenze mediorientali ed europee, fonde la musica classica con il rock and roll, sferzate di punk ed accenni di elettronica. Con numerosi premi e riconoscimenti alle spalle - tra cui il prestigioso Premio Niccolò Paganini - torna in Italia per una serie di concerti-performance, accompagnato dalla sua nuova spettacolare band composta da eccellenti musicisti cubani, per presentare “Ara” il nuovo bellissimo disco ispirato a suo figlio e alla riscoperta dell’infanzia: lo stupore, la fantasia, i linguaggi, i suoni del mondo magico e libero della fanciullezza.

Ivan "Melón" Lewis

Pianista, compositore e produttore cubano residente a Madrid dal 1998. Ha partecipato a numerosi festival jazz di rilievo in tutto il mondo, come SFJazz San Francisco, Jazz en Tete, Jazz in Marciac, Montreal Jazz Festival, North Sea Jazz Festival, Montreux Jazz Festival, Voll-Damm Festival de Jazz de Barcelona, Jazzuv Xalapa, Ecuador Jazz, San Sebastián Jazz Festival, Tangier TanJazz Festival. Ha condiviso il palco con alcune delle figure più importanti del genere come Mulgrew Miller, John Hicks, Gonzalo Rubalcaba, Chucho Valdés, Bebo Valdés, Giovanni Hidalgo, Joe Lovano, Wynton Marsalis, tra molti altri. Ha collaborato con artisti come Soledad Giménez, Joan Manuel Serrat, Joaquín Sabina, Ana Belén, Lolita, Victoria Abril, Ainhoa Arteta, il produttore Javier Limón, la portoghese Mariza, José Luis Perales e l'internazionale Buika. Negli ultimi 10 anni ha effettuato continue tournée internazionali, presentando il suo lavoro sui palcoscenici più importanti di Stati Uniti, Canada, Europa e America Latina.

Elisabetta Sgarbi

Dopo 25 anni come editor e Direttore editoriale della casa editrice Bompiani, ha fondato nel novembre 2015, assieme ad altri autori tra cui Umberto Eco, Mario Andreose ed Eugenio Lio, La nave di Teseo Editore, di cui è Direttore generale e Direttore editoriale. È Presidente di Baldini+Castoldi e Oblomov Edizioni e Direttore responsabile della rivista “linus”. Ha ideato, e da 24 anni ne è Direttore artistico, il Festival Internazionale La Milanesiana - Letteratura Musica Cinema Scienza Arte Filosofia Teatro Diritto Economia Sport Fumetto e “linus - Festival del Fumetto”, giunto alla seconda edizione. Dal 1999 dirige e produce i suoi lavori cinematografici, presentati nei più importanti Festival internazionali del cinema. Nel 2020 ha presentato alla Mostra del Cinema di Venezia un film sul gruppo musicale Extraliscio, dal titolo Extraliscio - Punk da balera. Il film ha ricevuto il Premio Siae al talento creativo e il Premio FICE - Federazione Italiana Cinema d’Essais. Il suo film più recente è Nino Migliori. Viaggio intorno alla mia stanza, realizzato nel 2022, che è stato premiato ai Nastri d'Argento, presentato al Festival del Cinema di Roma. Nel 2020 ha fondato la Betty Wrong Edizioni musicali che ha esordito producendo il doppio album degli Extraliscio È bello perdersi, che include il singolo presentato al 71^ Festival di Sanremo, Bianca Luce Nera. Nel 2022 ha pubblicato insieme a Margutta 86 il singolo È così di Luca Barbarossa e Extraliscio, seguito dall’album di Extraliscio Romantic Robot. È Presidente della Fondazione Elisabetta Sgarbi che promuove la lettura, la diffusione della cultura e della conoscenza dell’arte. È membro del Consiglio di amministrazione della Fondazione Paulo Coelho, con sede a Ginevra. È membro, su nomina del Pontefice Francesco I, della Pontificia Accademia delle Arti e delle Scienze.

La 24esima edizione de La Milanesiana, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, dopo l’anteprima ad aprile con Quentin Tarantino in libreria, attraversa dal 22 maggio al 27 luglio ben 23 città italiane in 7 diverse regioni, con oltre 60 incontri ed eventi e più di 200 ospiti italiani e internazionali provenienti da diverse discipline.

Un festival di respiro internazionale che promuove il dialogo tra le arti e tesse relazioni tra letteratura, musica, cinema, scienza, arte, filosofia, teatro, diritto, economia, sport, fumetto.

Il tema di questa 24esima edizione è RITORNI, ispirato dallo scrittore nigeriano, Ben Okri. Un tema-mondo per interpretare la cronaca attuale (chi lascia la propria terra sperando di non farci più ritorno, chi parte sognando di tornarci), che abbraccia anche altri nuclei tematici: il rapporto con la natura, quello con l’intelligenza artificiale e quello tra genitori e figli.

La Rosa dipinta da Franco Battiato, che fin dalla prima edizione è il simbolo de La Milanesiana, è stata rielaborata anche quest’anno da Franco Achilli che in onore del nuovo tema l’ha raffigurata avvolta in un uroboro verde, ideale unione tra il tema della Natura e quello del Ritorno.

I Premi de La Milanesiana 2023:

Premio Rosa d’oro della Milanesiana a Abdulrazak Gurnah

Premio SIAE / La Milanesiana a Zerocalcare

Premio Jean-Claude e Nicky Fasquelle / La Milanesiana a Joël Dicker

Premio Omaggio al Maestro / La Milanesiana a Quentin Tarantino e Fatih Akin

La Milanesiana è organizzata da Imarts International Music and Arts e Fondazione Elisabetta Sgarbi, con il Patrocinio del Comune di Milano e con il contributo di Regione Lombardia.

Radio 24 per il primo anno è media partner del festival.

Main Sponsor de La Milanesiana: A2A, Ealixir, Fondazione Cariplo, Comune di Bormio, Rotary Club Bormio Contea, Comune di Livigno, Comune di Ascoli Piceno, Regione Marche, Intesa Sanpaolo, Volvo, ENEL, FNM, Milano Serravalle - Milano Tangenziali, Grafica Veneta.

Partner de La Milanesiana: Regione Emilia-Romagna, APT Regione Emilia-Romagna, Almo Collegio Borromeo, Fondazione Banca Popolare di Milano, Fondazione dell'Ospedale Pediatrico Anna Meyer, Dolce&Gabbana, Istituto di Alti Studi SSML Carlo Bo, La Venaria Reale, Residenze Reali Sabaude Piemonte, Fondazione AEM, MM Spa, Nazione Verde, LCA – Studio Legale, pba, Gerardo Sacco, Corriere della Sera, SIAE - Società Italiana degli Autori ed Editori, Damman Frères, Regas, Step, Albarella SRL, Galleria Vik Milano.

La Milanesiana ringrazia: Comune di Seregno, Comune di Alessandria, Comune di Sondrio, Comune di Bassano del Grappa, Comune di Bagnacavallo, Comune di Bertinoro, Comune di Longiano, Comune di San Mauro Pascoli, Comune di Cervia, Comune di Gatteo a Mare, Visit Romagna, Comune di Busseto, Comune di Merano, Provincia di Sondrio, Comune di Vicenza, Comune di Firenze, Anteo, Spazio Teatro No’hma, Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa, Teatro Franco Parenti, Teatro Menotti, Teatro Oscar, Camera di Commercio delle Marche, Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, Musei Civici di Ascoli Piceno, Fondazione Elisabetta Sgarbi, Fondazione Cavallini Sgarbi, Betty Wrong, Libreria di Quartiere, Fondazione Corriere della Sera, Francesca Filauri – Circolo Cultural-mente Insieme, Fainplast SRL, Piergaetano Marchetti, Broker Insurance Group, Audio Visual Advanced Art S.r.l, Netphilo Publishing, Toffoletto De Luca Tamajo Studio Legale, Studio Volpatti, Attilio Ventura, Salone Internazionale del Libro di Torino, Bookcity Milano, La Feltrinelli, Librerie Mondadori, A+G Design, Galleria Ceribelli, Kinéo, Ornella Bramani, Errestampa, Franciacorta, Banca Popolare di Sondrio, BIM, Pro Valtellina Onlus, SEV - Società Economica Valtellinese, Lions Clubs International, Assicurazioni Schena – Banca Generali Private, acinque, Alta Valtellina, Bormio Servizi, Parco Nazionale dello Stelvio, Bormio Marketing, Edison S.p.A., Levissima, Rotary Club Milano Precotto San Michele, Cenacolo Artom.

Commenti


bottom of page