top of page

Al via il Fara Film Festival con Pupi Avati e “Il figlio più piccolo”

Dal 20 al 23 luglio la quarta edizione del festival internazionale di cinema ideato da Riccardo Martini e diretto da Daniele Urciuolo in uno dei borghi più belli d’Italia




In uno dei borghi più belli del centro Italia si rinnova l’appuntamento annuale con il cinema sotto le stelle. A Fara in Sabina dal 20 al 23 luglio si svolgerà la quarta edizione del Fara Film Festival (www.farafilmfestival.com), concorso internazionale di cinema, arte e enogastronomia ideato da Riccardo Martini, prodotto da Martini Eventi, in collaborazione con Alfiere Productions, e diretto da Daniele Urciuolo con Cinzia Sanna, e i patrocini del Comune di Fara in Sabina, della Provincia di Rieti e della Regione Lazio.

Ogni sera, per il Fara Film Festival, ci saranno proiezioni in piazza Garibaldi con i protagonisti del cinema italiano. In apertura il 20 luglio ci sarà il film “Il figlio più piccolo” dove il regista Pupi Avati e l’attore Nicola Nocella – che per questo film nel 2010 ha vinto il Nastro d'argento come migliore attore esordiente – si ritroveranno dopo tredici anni.

All’inaugurazione la Ministra Roccella per l’evento “Il cinema incontra le istituzioni”

Pupi Avati sarà protagonista anche nel pomeriggio alle 18.30 in piazza Duomo dell’evento Il cinema incontra le istituzioni”, alla presenza della Ministra per la famiglia, la natalità e le pari opportunità, Eugenia Maria Roccella. Riccardo Martini, presidente Fara Film Festival; Roberta Cuneo, Presidente Della Provincia Di Rieti; Lorenza Lei, Responsabile Cinema per la Regione Lazio; Manuela Rinaldi, Assessore ai lavori pubblici, alle politiche di ricostruzione, alla viabilità e alle infrastrutture della Regione Lazio; Pasquale Ciacciarelli, Assessore urbanistica, politiche abitative, case popolari, politiche del mare della Regione Lazio; Anna Cinzia Bonfrisco, Europarlamentare. Modera Mario Benedetto, giornalista de “Il Tempo”.

Premi a Ornella Muti, Sergio Rubini, Asia Argento, omaggio a Francesco Nuti e red carpet con Ilenia Pastorelli, Denise Capezza, Nicola Nocella, Adamo Dionisi, Chiara Baschetti, Giuseppe Pirozzi e tanti altri

Il 21 luglio invece sarà la volta di un sentito omaggio al compianto attore e regista Francesco Nuti, con la proiezione del film “Tutta colpa del paradiso”, dove sarà presente l’attrice protagonista Ornella Muti. Attesi anche Sergio Rubini per la proiezione del film “I Fratelli De Filippo” (22 luglio) e Asia Argento per il film “Incompresa” (23 luglio).

Tra gli ospiti annunciati al Fara Film Festival anche Ilenia Pastorelli, Denise Capezza, Dario Bandiera, Giuseppe Pirozzi, Maurizio Rigatti, Elda Alvigni, Armando Pizzuti, Adamo Dionisi, Chiara Baschetti, Selene Caramazza, Roberto Oliveri, Giada Benedetti, Luce Cardinale, Antonella Salvucci, Susy Laude, Adelmo Togliani e tanti altri. Le serate, condotte da Renzo Di Falco e Claudia Tosoni, saranno arricchite di momenti musicali, visione di cortometraggi e spot fuori concorso.

Quartier generale sarà Palazzo Martini in via della Repubblica, che ospiterà masterclass, workshop e incontri istituzionali. Giovedì 20 luglio si partirà con il workshop di recitazione di Nicola Nocella alle 9.30. Venerdì 21 luglio il workshop del regista Maurizio Rigatti alle 9.30 e la masterclass di Ornella Muti alle 18.30. In programma sabato 22 luglio il workshop dell’attrice Elda Alvigni, seguito alle 18.30 dalla masterclass di Sergio Rubini. Nella giornata di domenica 23 luglio si parte con il workshop di Armando Pizzuti, si conclude alle 18.30 con la masterclass di Asia Argento. Ogni giorno dalle 16 alle 18 le proiezioni delle opere in gara.Le interviste saranno curate da Fabiola Dalla Chiara.

Il Festival dei cortometraggi, guidato da Ilenia Cavaliere, sarà diviso in tre sezioni: Italia, Mondo e Animazione, con un’attenzione alle tematiche sociali e ambientali. Una Giuria di qualità – composta da Alessandro Bonifazi, produttore, Massimiliano Mechelli, compositore, Paola Sini, attrice e produttrice, Francesca Delise, sales, Aldo Iuliano, regista, Giuseppe Marco Albano, regista e autore - e una Giuria popolare decreteranno i vincitori del concorso.

Tra i riconoscimenti anche la menzione speciale per la tematica sociale, il Premio Speciale Fara Film Festival e il Premio Mujeresnel Cinema. Tra le novità per i ragazzi dei workshop con professionisti come il casting director Armando Pizzuti, l’attrice Elda Alvigini, il regista Maurizio Rigatti e l’attore Nicola Nocella e dei panel con le Istituzioni per parlare di cineturismo, ambiente e politiche sociali.

“Non vediamo l’ora di condividere con i residenti e i turisti che accorreranno a Fara in Sabina questa nuova edizione del festival, sempre più glamour e attraente, con ospiti d’eccezione come Ornella Muti, diva indiscussa nel cinema italiano, il maestro Pupi Avati, Sergio Rubini, Ilenia Pastorelli, con un focus anche sui giovani. Ospiteremo alcuni talenti tra i quali Giuseppe Pirozzi in arte Micciarella tra i protagonisti della serie di successo Rai Mare Fuori e un’attrice e regista talentuosa e anticonformista come AsiaArgento. Non mancheranno le degustazioni e i momenti conviviali che hanno contraddistinto il festival in questi anni. Ringrazio il sindaco di Fara in Sabina Roberta Cuneo e la sua giunta per il sostegno istituzionale”, ha dichiarato Riccardo Martini.

“Sarà un festival formativo e promozionale – prosegue il direttore artistico Daniele Urciuolo – perché abbiamo introdotto workshop e masterclass con professionisti del settore come registi, casting director, acting coach, e in più ospiteremo dei giovani videomaker provenienti da varie regioni d’Italia che realizzeranno dei video ambientati nel territorio della Sabina”.




Kommentare


bottom of page