top of page

PALMIRO NOSCHESE PUBBLICA : I SEGRETI DELL'OSPITALITA'


Un manuale per l’hôtellerie e sugli aspetti nuovi e antichi dell’hospitality. Dai profitti del libro del manager salernitano, una borsa di studio per ragazzi Down che vogliono impegnarsi nel campo dell’ospitalità


Come intraprendere la carriera lavorativa nel mondo del turismo puntando al successo: lo spiega Palmiro Noschese, manager di primo piano dell’hospitality internazionale, nel libro "I segreti dell'ospitalità", recente pubblicazione in distribuzione per i tipi di Edizioni Zerotre.

I proventi dei profitti di “I Segreti dell’Ospitalità” saranno destinati proprio all’AIPD per la costituzione di una borsa di studio per ragazzi Down che desiderano accedere a posizioni lavorative nel mondo dell’ospitalità

IL PROFESSIONISTA di origini salernitane, Palmiro Noschese è laureato in Turismo per i beni culturali con Master in Corporate Management all’Ecole hôtelière di Lausanne, in General Management alla Cornell University di Ithaca e in Scienza dell’economia e della gestione aziendale con master al Sole 24 ore alla LUISS e alla Bocconi.

Ha un’esperienza di oltre 30 anni come Area Director, Direttore delle Operations, General Manager nel settore turismo e hospitality.

IL LIBRO Nella prima parte di "I segreti dell'ospitalità", racconta la sua storia per testimoniare il percorso virtuoso che lo ha portato alle posizioni di successo che ne hanno segnato e ancora ne segnano la carriera professionale.

Nella prefazione, l’amministratore delegato di FS Gianfranco Battisti rivolge parole di vera stima verso l’autore: “Che Palmiro Noschese possa essere un esempio per tutti noi, un modello che ci faccia crescere e realizzare tutti i nostri sogni”.

Realizzare i sogni è quindi l’obiettivo da raggiungere attraverso una crescita che Noschese vuole ispirare con la sua opera, che nella seconda parte si propone come un vero manuale per l’hôtellerie che accompagna l’aspirante manager in un percorso formativo e di informazione sugli aspetti nuovi e antichi di una professione che sa essere anche arte, e che oggi impone un preciso comportamento per il raggiungimento delle migliori performance professionali.

Una lezione autobiografica che spazia dal marketing alle vendite, dalla gestione dello stress alla costruzione di un gruppo di lavoro. E ancora, leadership, planning, situazioni critiche e soluzioni innovative. Ci sono tutti gli elementi della miglior gestione alberghiera professionale post-Covid.

"Il Coronavirus ha cambiato le nostre abitudini e ci ha confinati in casa - racconta Noschese -. Non potendo viaggiare con il corpo, l'ho fatto con la mente, e ho trascorso le ultime settimane del 2020 a lavorare sul libro. Non ho dimenticato di dedicare qualche riga ai Millennial e ai metodi con cui è possibile bilanciare gli approcci tradizionali con quelli innovativi, per raggiungere gli obiettivi prefissati. Il giusto equilibrio tra vecchio e nuovo, tra innovazione e conservazione sta alla base del buon funzionamento di qualsiasi impresa. Desidero che la mia semplice storia porti a rispondere alla domanda: general manager si nasce?".



Comments


bottom of page