top of page

Ridare moto alla socialità: la "Combriccola Campana" continua a crescere

Alternative ad app di incontri e agenzie matrimoniali per mettersi in gioco

 

La “Combriccola Campana” di Roberto Di Nuzzo è in continua espansione. Il gruppo di amici si allarga giorno dopo giorno dando la possibilità a tante persone di conoscersi realmente e non restare da soli. La comitiva, che sfida le app di dating si sta allargando anche in altre città come Salerno e Caserta.

 

Da quando è nata sono sempre di più le persone che partecipano agi eventi organizzati da Di Nuzzo e soci. Il gruppo è aperto a tutti: ragazzi, adulti e coppie che magari non hanno più amici con cui stare e vogliono provare a fare nuove conoscenze per scambiare qualche chiacchiera o fare qualcosa di diverso come una gita.

 

Socializzare è la parola d’ordine della “Comitiva Campana”. L’intento è di non far sentire sole le persone e per questo motivo organizzano eventi che creano, per esempio, occasioni per rimettersi in gioco. Il discorso vale anche per chi è fuori dalla propria città e quando torna non ha più con chi passare il fine settimana o quei giorni di festa.

 

“Siamo in continua evoluzione e il nostro gruppo diventa sempre più grande e affiatato – fa sapere Roberto Di Nuzzo, Ceo del gruppo – Il nostro intento è quello di far socializzare le persone anche quelle che sono fuori dalla loro città per motivi lavorativi o familiari e che quando tornano non sanno cosa fare. Possono tranquillamente contattarci attraverso i nostri canali”.

 

Per partecipare c’è un costo d’iscrizione di dieci euro al mese, per un minimo di due mesi e il motivo per cui da qualche tempo non è più gratis sta nel fatto di avere a disposizione una community di qualità. L’organizzatore, infatti, si preoccupa in prima persona dio coloro che ne fanno parte, infatti, per ogni nuovo membro c’è una videochiamata conoscitiva.

 

Tutti coloro che sono intenzionati ad unirsi alla “Combriccola Campana” possono contattare l’organizzazione attraverso i seguenti canali social o il numero di Roberto Di Nuzzo:

 

 

 

 

 

 

Opmerkingen


bottom of page