Giosuè e Gioni di Lullo a Cittiglio


Gioni di lullo, ad appena 4 anni mostra la sua passione o meglio il suo amore per i conigli ed appena a 9 anni inizia a realizzare il suo primo allevamento amatoriale, dedicandosi alla razza di linea media del coniglio.

La sua capacità nell’ allevare conigli è straordinaria e nonostante la giovane età comincia a creare delle razze formidabili come, l’ariete argentata di champagne, il cincillà ed altre dedicandosi particolarmente a razze in via di estinzione come martora,Turingia e cincillà piccola.

Con la sua maestria e tecnica, approda a un’accoppiamento tra nuova Zelanda fattrici femmina e maschio russo, che dava vita al californiano.

Con grande sacrificio sudore e onestà , crea un piccolo allevamento amatoriale a Raviscanina dedicandosi sempre alla linea media.

E’ il 2002 quando da vita al secondo allevamento amatoriale, costruendo nuovamente la linea media del coniglio, arrivando ad accumulare un numero notevole di conigli, e riesce superare anche l’anno 2009, anno di devastante e disastrosa crisi!

Il mercato non tira, ma Gioni di Lullo riuscendo a risparmiare qualcosa compra la linea gigante, disponendo coì di 3 razze fondamentali: gigante bianco, grigio pezzato, e gigante delle Fiandre, e costruisce nuovamente un allevamento amatoriale sempre a Raviscanina, dove nel frattempo si è sposato ed ha messo su famiglia. Il 24 giugno 2015 effettuando un accoppiamento tra Sendy gigante grigio e Tomas gigante delle Fiandre, nasce in una nidiata di 4 piccoli, uno dei quali vine chiamato Giosuè, destinato a diventare un coniglio da Guinness!

Infatti Giosue’ continua, giorno dopo giorno, a crescere a dismisura, aumentando di peso al punto che inconcia a pensae di candidarlo al primato mondiale del coniglio più pesante al mondo !

La notizia fa scalpore Gioni di Lullo e Giosuè finoscono su giornali quali: Il Mattino, Libero Milano, Il Corriere del Mezzogiorno e tanti giornali locali on-line.

Anche il settimanale Gente ed ancora Televisione Italia mia, Radio Amore, Rai Radio 2, Radio Toscano, Radio Caiazzo, Piazza Cardarelli, tanto per citarne alcuni si interessano a Giosuè che conquista la simpatia di tutti coloro che riescono a conoscerlo

Giosuè partecipa, insieme a Gioni di Lullo, come protagnonista nel film “Principessa per una notte” con Massimo Civale per la regia di Nando de Maio.

Gioni Di Lullo, in quella che ad un certo punto è diventata una " missione” riesce a non mollare anche grazie alla Colacem Spa (azienda dove lavora) ed al padre che sostiene questa sua grande passione.

Anche il 2017 si apre con un riconoscimento in occasione del I° Incontro diVINO perBACCO 2017, mentre è gia in attesa di partire per Praga dove poi riceverà un riconoscimento al Congresso Internazionale Europeo e Mondiale di allevatori.

“Talento, amore, passione questi sono gli ingredienti necessari per ottenere i risultati ottenuti” dichiara Gioni di Lullo eclettico allevatore amatoriale di conigli GIGANTI !

Gioni di lullo, ad appena 4 anni mostra la sua passione o meglio il suo amore per i conigli ed appena a 9 anni inizia a realizzare il suo primo allevamento amatoriale, dedicandosi alla razza di linea media del coniglio.

La sua capacità nell’ allevare conigli è straordinaria e nonostante la giovane età comincia a creare delle razze formidabili come, l’ariete argentata di champagne, il cincillà ed altre dedicandosi particolarmente a razze in via di estinzione come martora,Turingia e cincillà piccola.

Con la sua maestria e tecnica, approda a un’accoppiamento tra nuova Zelanda fattrici femmina e maschio russo, che dava vita al californiano.

Con grande sacrificio sudore e onestà , crea un piccolo allevamento amatoriale a Raviscanina dedicandosi sempre alla linea media.

E’ il 2002 quando da vita al secondo allevamento amatoriale, costruendo nuovamente la linea media del coniglio, arrivando ad accumulare un numero notevole di conigli, e riesce superare anche l’anno 2009, anno di devastante e disastrosa crisi!

Il mercato non tira, ma Gioni di Lullo riuscendo a risparmiare qualcosa compra la linea gigante, disponendo coì di 3 razze fondamentali: gigante bianco, grigio pezzato, e gigante delle Fiandre, e costruisce nuovamente un allevamento amatoriale sempre a Raviscanina, dove nel frattempo si è sposato ed ha messo su famiglia. Il 24 giugno 2015 effettuando un accoppiamento tra Sendy gigante grigio e Tomas gigante delle Fiandre, nasce in una nidiata di 4 piccoli, uno dei quali vine chiamato Giosuè, destinato a diventare un coniglio da Guinness!

Infatti Giosue’ continua, giorno dopo giorno, a crescere a dismisura, aumentando di peso al punto che inconcia a pensae di candidarlo al primato mondiale del coniglio più pesante al mondo !

La notizia fa scalpore Gioni di Lullo e Giosuè finoscono su giornali quali: Il Mattino, Libero Milano, Il Corriere del Mezzogiorno e tanti giornali locali on-line.

Anche il settimanale Gente ed ancora Televisione Italia mia, Radio Amore, Rai Radio 2, Radio Toscano, Radio Caiazzo, Piazza Cardarelli, tanto per citarne alcuni si interessano a Giosuè che conquista la simpatia di tutti coloro che riescono a conoscerlo

Giosuè partecipa, insieme a Gioni di Lullo, come protagnonista nel film “Principessa per una notte” con Massimo Civale per la regia di Nando de Maio.

Gioni Di Lullo, in quella che ad un certo punto è diventata una " missione” riesce a non mollare anche grazie alla Colacem Spa (azienda dove lavora) ed al padre che sostiene questa sua grande passione.

Anche il 2017 si apre con un riconoscimento in occasione del I° Incontro diVINO perBACCO 2017, mentre è gia in attesa di partire per Praga dove poi riceverà un riconoscimento al Congresso Internazionale Europeo e Mondiale di allevatori.

“Talento, amore, passione questi sono gli ingredienti necessari per ottenere i risultati ottenuti” dichiara Gioni di Lullo eclettico allevatore amatoriale di conigli GIGANTI !

Anche il ministro della salute Beatrice Lorenzin si interessa a Giosuè e da il via libera a questa fantastica copia per di entrare negli ospedali dove sono ricoverati i bambini colpiti da patologia neonatale tumorale e far loro trascorrere una giornata indimenticabile con Giosuè ed il suo allevatore Gioni Di Lullo !


Da nn dimenticare che il 2maggio a Praga in Cecoslovacchia Giosuè è diventato Campione di"Europa e Gioni di Lullo è stato riconosciuto come migliore allevatore amatoriale italiano