"SHORT THEATRE", A ROMA TORNA LA RASSEGNA DI TEATRO EUROPEO

Short Theatre torna a Roma dal 7 al 17 settembre presso gli spazi La Pelanda e Teatro India. Anche questa 12esima edizione vede tra i propri sostenitori l'Institut Francais Italia, grazie al quale quest'anno arrivano al Festival quattro creazioni: Incidence 1327 di Gaëlle Bourges e Gwendoline Robin e (Untitled) Humpty Dumpty di Cristina Kristal Rizzo e Sir Alice, entrambi prodotti nell'ambito del progetto europeo SOURCE e TransARTE; Sur le fil di Nacera Belaza; Margine_Roma di Ivana Müller. SOURCE è un progetto di cooperazione che vede coinvolti il Théâtre National di Bruxelles (capofila), il Festival di Avignone, Trafo di Budapest e Short Theatre. A partire dalla tradizione dei Sujet à vif – storica sezione del Festival d'Avignon in cui il festival invita artisti provenienti da ambiti diversi a sperimentare in duo la possibilità di un lavoro comune – SOURCE rinnova la scommessa sull'incontro tra i linguaggi artistici, condividendola con diversi soggetti europei. Gli artisti invitati a partecipare si misurano con un formato breve di trenta minuti, aprendo uno spazio di possibilità, e di rischio, in cui provare a far dialogare pratiche artistiche differenti. Ideato dall’Institut français e sostenuto dalla Fondazione Nuovi Mecenati, il programma TransARTE invece favorisce la circolazione e la promozione di forme artistiche nate dall’ibridazione delle discipline artistiche. Questo programma è stato inaugurato nel 2012 in Italia in collaborazione con il network di Finestate Festival, per poi continuare a svilupparsi in Europa e in America Latina grazie a numerose collaborazioni in tutto il mondo. Il programma di TransARTE è sostenuto dall’Institut français, dal Ministero della cultura e comunicazione francese e dalla Fondazione Nuovi Mecenati. Visitate il sito www.shortthteatre.org, scoprite tutti gli artisti in programma. Biglietti su www.vivaticket.it.