IL MONASTERO DEI DELITTI

Claudio Aita, esperto di Storia della Chiesa e Storia medievale, oltre che musicista, scrittore e editore nel settore dei beni culturali, si propone come autore di thriller di ambientazione storica e contemporanea nel suo ultimo lavoro "Il monastero dei delitti " che racconta la storia di Geremia Solaris, un tempo studioso e uomo brillante, che dopo disillusioni e fallimenti, a cinquantíanni si ritrova senza soldi, ambizioni e interesse per il suo lavoro, e con una bottiglia di Chianti per amica.

La sua vita, però è destinata a cambiare radicalmente quando riceve un' inquietante email da un suo ex professore, con in allegato un misterioso manoscritto, che l'anziano docente chiede a Geremia di decriptare.

Geremia, riscosso dal torpore e vinto dalla curiosità, si mette allíopera, ritrovandosi invischiato in un meccanismo che non riesce a comprendere fino in fondo.

E quando in un secondo, sibillino messaggio il professore gli chiede di vederlo, ha la drammatica conferma di essere entrato in un labirinto di pericoli da cui è difficile uscire: un filo sottile si dipana e ricollega la Firenze medioevale a quella dei nostri giorni, e le orribili morti di secoli or sono sembrano allinearsi ai delitti che hanno terrorizzato la città e le sue campagne negli anni Ottanta.

Riuscirà Solaris, seguendo il rivolo di sangue che attraversa il tempo e la Storia, a sopravvivere al Male?