LA RAGAZZA DELLA FONTANA, ROMANZO DI BENFORTE, AL FESTIVAL PULCILEGGIAMO DI ACERRA


Antonio Benforte, giornalista ed esperto di comunicazione, è Social Media Manager del Parco Archeologico di Pompei.


Ha lavorato per anni in una casa editrice milanese e si è occupato di social media e ufficio stampa per diverse realtà nazionali.


Dal 2008 partecipa al progetto Econote, magazine green e associazione culturale e nel 2017 viene pubblicato il suo romanzo "La ragazza della fontana".


Giovedì 17 gennaio una nuova tappa per il tour del romanzo di Benforte edito da Scrittura e Scritture.

L’autore sarà ospite del quarto appuntamento della Rassegna Pulcileggiamo.


L'appuntamento è fissato alle 18,00 nella Piazza Castello Baronale di Acerra nella splendida cornice del Museo di Pulcinella nel Castello Baronale di Acerra dove verrà raccontata l'opera e l'autore discuterà del libro con il giornalista Alessandro Tartaglione.



La trama del romanzo si concentra sull'estate dei Mondiali di calcio del '94, tra le spensierate vacanze e le partite di pallone in pineta e i tuffi al mare da raggiungere con un pulmino sgangherato: è tutto qui il divertimento di cinque ragazzini di un paesino chiuso e ancora arretrato, diffidente verso il Capitano, il diverso, un uomo taciturno e solitario, bersaglio di scherno e di maldicenze, da cui tutti sono invitati a tenersi lontano.

Una sera d'agosto, però, le vite dei cinque amici sterzano bruscamente: una ragazza viene trovata morta nei pressi della fontana della piazza. I legami si allentano e le amicizie, fino ad allora certezze, sono subito messe a dura prova da sottili ipocrisie e ataviche paure.


Un romanzo in cui si respira la vita vera di un gruppetto di adolescenti e del loro complicato mondo fatto di insicurezze e timori, che possono portare a scelte sbagliate o a seconde possibilità inaspettate. Perché ci vuole coraggio a essere se stessi, ma solo allora si comincia a vivere davvero.