CANOTTAGGIO: UN SUCCESSO ANCHE LA QUINTA EDIZIONE DI ROWING TOGETHER "CITTA' DI SALERNO&quo


La pioggia battente, scesa quasi ininterrottamente, non ha impedito in alcun modo ieri, nel campo di gara allestito sul Lungomare Trieste di Salerno, lo svolgimento della seconda e ultima giornata del campionato remiero ROWING TOGETHER “Città di Salerno” organizzato per sabato 25 e domenica 26 maggio da Happening Sport, presieduta da Antonio Ricciardi, e Circolo Canottieri Irno, presieduto da Giovanni Ricco, con la collaborazione della FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO e il qualificato supporto tecnico degli allenatori di quarto livello Giulia Benigni e Riccardo Dezi e del loro staff. Tutte le gare si sono svolte sotto lo sguardo attento e competente del Presidente di Giuria Giacomo Rabitto e con la partecipazione, per il secondo anno consecutivo, dei timonieri di fama mondiale Gaetano Iannuzzi e Gianluca Barattolo e di un pubblico numeroso e coinvolto.

Grande affluenza anche in Piazza della Concordia dove sono stati allestiti il Villaggio della Salute, il Villaggio Agro-Alimentare e il Villaggio dello Sport a rappresentare il gemellaggio, quest’anno, tra Rowing Together “Città di Salerno” e il progetto Piazza della Salute promosso dall’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della provincia di Salerno per promuovere il trinomio sana alimentazione-sport-salute e fornire corrette informazioni ai cittadini sull’ottimale stile di vita da seguire e sull’importanza, in particolare, del praticare una regolare attività sportiva. I primi a scendere in acqua Domenica per le semifinali sono stati i 4 equipaggi della categoria MISTI: CC3Ponti, Irno/3Ponti, Aniene e Tiber Rowing. Gli scontri sul campo hanno decretato l’ingresso in Finale A per l’Aniene e il Tiber Rowing mentre la finale B è stata appannaggio del CC3Ponti contro Irno/3Ponti.

A seguire è stata la volta dei 4 agguerriti equipaggi femminili che si sono scontrati offrendo davvero un grande spettacolo agonistico al pubblico che, non curante della pioggia, si è comunque assiepato sul bellissimo lungomare per applaudire gli atleti. Al termine, per la lotta per l’oro si sono qualificati il CC3Ponti Giusy e il Savoia mentre per la medaglia di bronzo l’Aniene/Effe/Tiber e il CC3Ponti Emmanuella.

Terzi, in ordine di tempo, ma non certo per valore sportivo, sono stati gli equipaggi maschili, che hanno dato vita a gare di elevatissimo livello tecnico vista la presenza di atleti dal palma res di prim’ordine. In finale A i ragazzi del Brindisi Row e quelli del Tiber Rowing, tutta da giocare in casa, invece, la sfida per il bronzo, tra CCIrno1 e CCIrno2.

Non meno emozionante la prova al remergometro del Gruppo degli Special Olympics, atleti con disabilità mentale appassionati protagonisti di tutte le edizioni del Rowing Together, provenienti dall’Accademia del Remo e dello Sport, allenati da Giuseppe del Gaudio, e dal CCIrno, allenati da Luigi Galizia. Sulla distanza del minuto il più forte è stato Federico Pappalardo seguito da Marta Piccininno, Giorgio Cicala e Simone Minuto. La batteria sui 2 minuti ha visto la vittoria di Francesco Di Donato. Al secondo posto Michele Russolino poi Riccardo Annunziata e Dmitry Medici.

La musica di “We are the Champions” ha riportato l’attenzione di atleti e pubblico in acqua dove hanno preso il via le finali.

Al termine delle sfide, la V Edizione di Rowing Together “Città di Salerno” ha decretato nella categoria dei misti la vittoria del Tiber Rowing, argento all’Aniene e bronzo all’Irno/3Ponti. All’equipaggio Giusy3Ponti è andato il meritatissimo oro nella categoria femminile, dopo le sfide al cardiopalma contro le seconde classificate del Savoia. Bronzo all’equipaggio Aniene/Effe/Tiber. Non c’è stato nulla da fare per gli uomini del Tiber Rowing che si sono dovuti “accontentare” della medaglia d’argento nella loro categoria. L’oro è stato appannaggio dei ragazzi del Brindisi Row mentre il bronzo è andato al CCIrno2.

Il successo del campionato è merito anche di chi l’ha sostenuto: molti gli Sponsor anche per questa edizione tra cui la rivista principe del racconto della vita e del turismo all’aria aperta, PleinAir, Generali, a Casa Mia, Berry.EN, Ventrella, Tecnologie Interdisciplinari Farmaceutiche, Azienda agricola biologica Barone Antonio Negri, Solimene, Urban Fitness, Le Sequoie, La Taverna del Baccalà, Taverna Penta. Technical Partner concept 2. Media Partner è il Corriere dello Sport - Stadio.

Credits photo: ©️ElenaMancini/elenistique - #5throwingtogethercittadisalerno