top of page

I MILLE COLORI DEL COVID-19

Miriam, giovanissima di Foligno, propone un nuovo hashtag: #andràtuttomeglio


Miriam Rustici ha 12 anni, una sorella con sindrome di down, una telecamera sempre in mano e una sensibilità davvero straordinaria!

Nel suo video, I mille colori del COVID-19, Miriam afferma che non #andràtuttobene.


Racconta Miriam “a tante, a troppe famiglie, questo maledetto COVID 19 ha strappato per sempre un nonno, una nonna, un padre, una madre, un figlio, un amico”.

Ci spiega: “ANDRA’ TUTTO MEGLIO, se ciascuno giocherà bene il proprio ruolo!”. Così nasce l’hashtag “andràtuttomeglio”.

Artù, personaggio nato dalla fantasia della giovanissima Miriam per rallegrare le giornate della sorellina Rebecca, è il latore del suo hashtag!


E’ proprio Artù che propone la visione del video nella pagina Facebook della DREAM MORE APS, un’associazione di promozione sociale, il cui scopo è il perseguimento esclusivo di finalità di solidarietà ed inclusione sociale nei confronti di soggetti diversamente abili o in condizioni di svantaggio.

Nelle riprese del video, Miriam è riuscita a coinvolgere anche Rebecca, mentre allegra guarda un video che le ha inviato l’insegnante di sostegno.

Tra i mille colori del COVID-19 questo sarà “il colore rosso caldo dell’amore che entra a farti sentire il suo abbraccio!”


Il video “I mille colori del COVID-19” in pochi giorni, tra visualizzazioni e condivisioni, ha raggiunto moltissime persone.


“Sono mille i colori di questo maledetto COVID-19: dal verde speranza, al nero, al bianco, al giallo, all’arancione allegro, all’azzurro cielo, al blu profondo, all’indaco, al colore arcobaleno dei sogni di piccini ed adulti che non si spegneranno”.

Li racconta tutti Miriam nel video che ha montato lei stessa.

Miriam è da sempre abituata ai set cinematografici e televisivi ed ama avere la telecamera come compagna di avventure nelle sue giornate per raccontare storie, inventare personaggi… e lanciare hashtag!

Un talento la piccola Miriam che, sebbene così giovane, ha già le idee molto chiare.

Link video su Facebook:

bottom of page