ADRIANO ARAGOZZINI QUERELA ALDA D'EUSANIO

Adriano Aragozzini, assistito dall’avvocato Elisabetta Calvario dello Studio Legale MLT di Roma, ha presentato denuncia-querela alla Procura Generale della Repubblica contro Alda D'Eusanio per le gravissime offese pronunciate nei suoi confronti e i fatti a lui falsamente attribuiti - riguardanti la vita della scomparsa cantante, cantautrice e musicista italiana, Mia Martini - durante il programma televisivo Grande Fratello VIP, ripreso e mandato in onda sulle reti Mediaset il giorno 2 febbraio 2021 intorno alle ore 23:30. Adriano Aragozzini si è già rivolto al Tribunale Civile di Roma, con la richiesta di risarcimento di Euro 1.000.000 (un milione) per tutti i danni subiti, e che sta ancora subendo, a causa delle gravissime falsità affermate e delle offese al proprio onore e alla propria dignità e reputazione pronunciate da Alda D'Eusanio. La D’Eusanio si è permessa di dare del delinquente ad Adriano Aragozzini su una circostanza destituita da ogni fondamento, essendo noto a tutti il contrario. Infatti Adriano Aragozzini ha fatto rivivere come artista Mia Martini portandola al Festival di Sanremo del 1989, facendola partecipare al “Tour Sanremo in the world” con concerti a Tokyo, New York, Toronto, San Paolo del Brasile e Francoforte. Infine, Aragozzini - che per cinque anni ha organizzato il Festival - ha scritturato per tre volte Mia. L’Avvocato Elisabetta Calvario, su richiesta di Adriano Aragozzini, ha presentato denuncia contro Alda D’Eusanio al Tribunale Civile di Roma richiedendo un danno di importo pari a un milione di Euro che verrà interamente versato in beneficenza al Presidente della Caritas Internationalis Cardinale Luis Antonio Tagle al Vaticano.