CHEF STELLATI, PIZZAIOLI, ARTIGIANI DEL GUSTO E ARTISTI INSIEME PER SOSTENERE PROGRAMMA TELETHON



VENERDì 9 SETTEMBRE ORE 11.30 PRESENTAZIONE ALLA STAMPA DEL PROGRAMMA TELETHON "MALATTIE SENZA DIAGNOSI"


LASCIAMO QUALCOSA DI TANGIBILE AL TERRITORIO CON PROGETTO MAC, MONTERUSCIELLO AGRO- CITY DEL COMUNE DI POZZUOLI” HANNO DICHIARATO GLI ORGANIZZATORI DANIELE E SIMONE TESTA:


La conferenza di presentazione dell’evento, che è organizzato dall’Associazione Monteruscello Fest e patrocinato dal Comune di Pozzuoli, si svolgerà al Rione Terra di Pozzuoli - Palazzo Migliaresi. All’incontro, introdotto e moderato dalla giornalista Brunella Cimadomo, interverranno il Sindaco di Pozzuoli, Ing. Luigi Manzoni, il Vicesindaco e Assessore alla Cultura di Pozzuoli, Prof. Filippo Monaco, i promotori e organizzatori del Monteruscello Fest, Daniele e Simone Testa il coordinatore Telethon Napoli, Dott. Francesco Lettieri, il responsabile progetto MAC (Monterusciello Agro City), Arch. Agostino di Lorenzo, il coordinatore progetto MAC, Dr. Stefano Grasso, il Presidente Confagricoltura Campania, Avv. Fabrizio Marzano, il responsabile azienda vivaistica e capofila Rete di Imprese progetto MAC, Giovanni Tammaro. Conclusioni di Luciano Pignataro, giornalista enogastronomico



L'evento si svolgerà lunedì 12 settembre a partire dalle ore 19,00 in piazza Agro city a Pozzuoli (Monteruscello). Tra gli chef presenti, anche il bistellato Gennaro Esposito e gli stellati Angelo Carannante, Peppe Aversa, Domenico Iavarone, Luigi Salomone, Francesco Sodano.

Guest star: Fatima Trotta, Sal Da Vinci, Enzo Fischetti di Made in Sud e i comici di Colorado. “Siamo orgogliosi – hanno dichiarato gli organizzatori Daniele e Simone Testa – di poter fare qualcosa per il territorio che da anni ospita la nostra attività, il ristorante Punto Nave. Riteniamo che le imprese abbiano il dovere di valorizzare le città in cui si trovano e anche di agire al livello sociale. Con il Monteruscello Fest puntiamo a cogliere tre obiettivi: aiutare la ricerca del Tigem sulle Malattie senza diagnosi, promuovere le valenze agroalimentali locali, a cominciare dal pomodorino cannellino e rendere Monteruscello parte integrante del comune di Pozzuoli e non più periferia o quartiere dormitorio anche grazie al progetto Monterusciello Agro-City (MAC) del Comune di Pozzuoli. Ringraziamo – hanno proseguito Daniele e Simone Testa – tutti gli chef, i pizzaioli, i ristoratori, gli operatori del food, gli sponsor e le istituzioni che hanno voluto sostenere questo evento. Siamo certi che tutti insieme possiamo far emergere le tantissime realtà positive del comprensorio flegreo, dai prodotti della terra, alle realtà produttive e, soprattutto, della ricerca e del mondo scientifico che, con il Tigem, rappresentano un fiore all’occhiello di Pozzuoli e della Campania”.