top of page

"CITTA' SOSPESE" APPRODA A NAPOLI

“Spazio 57” accoglie 41 fotografi contemporanei, italiani e non

Vernissage venerdì 10 maggio 2024, ore 18,00 in via Chiatamone n. 57 - Napoli

Dopo un anno di riflessione e ricerca, questa esposizione emozionante offre al pubblico un’occasione unica per esplorare la vastità e la diversità del concetto di paesaggio, andando oltre la mera rappresentazione per coglierne l’essenza più profonda.

“Città Sospese” non si limita a mostrare paesaggi suggestivi, ma rappresenta un vero e proprio viaggio introspettivo all’interno della corrente artistica della Fotografia Transfigurativa.

La Fotografia Transfigurativa è una realtà che da qualche anno arricchisce il panorama artistico contemporaneo, forte di un gruppo Facebook, di una rivista trimestrale, di due volumi antologici; nonché del volume “Città sospese” indagine sul paesaggio, libro fotografico del collettivo di Fotografia Transfigurativa.


Nata da un’idea di Carlo Riggi e sviluppatasi negli anni grazie al contributo di un gruppo di appassionati fotografi, questa corrente si distingue per il suo approccio peculiare alla realtà.

Come spiega lo stesso Riggi nel suo libro “Il segno e la forma”, la Fotografia Transfigurativa va oltre la ricerca della bellezza fine a se stessa. Si tratta di un modo di fotografare che indaga le sfumature della realtà, cogliendo significati già presenti nella materia e nelle sue forme. Attraverso uno sguardo attento e paziente, il fotografo transfigurativo non altera la realtà, ma la amplifica, rivelando nuove connessioni e interpretazioni.

“Città Sospese” non propone una definizione univoca del paesaggio; offre piuttosto un caleidoscopio di visioni personali. I quarantuno fotografi partecipanti hanno utilizzato il loro obiettivo per raccontare la propria percezione del paesaggio urbano e naturale, trasmettendo emozioni e riflessioni attraverso immagini suggestive e talvolta enigmatiche.

L’esposizione partenopea, curata da Rosita Percacciuolo, rappresenta un’occasione preziosa per immergersi nella molteplicità di sguardi che caratterizza la Fotografia Transfigurativa. Ogni immagine diventa così un invito a esplorare il mondo con occhi

nuovi, a cogliere la bellezza nascosta nell’ordinario e a riflettere sul profondo legame che ci unisce al paesaggio che ci circonda.

Informazioni sulla Mostra:Titolo: Città Sospese. Indagine sul Paesaggio

A cura di: Rosita Percacciuolo

Luogo: SPAZIO 57 – Via Chiatamone, 57 – Napoli

Date: dal 10 al 31 maggio 2024

Fotografi partecipanti: Rosetta Agliardi, Giuseppe Alizzi, Angelo Angioi, Francesco Barillaro, Marzia Bernini, Marco Biancardi, Angelo Casoni, Maurizio Cassese, Laura Cavallari Buzzanca, Marina Ceccarini, Giorgio Cerutti, Pierfranco Fornasieri, Luigi Fortini, Rosanna Foti, Ottavia Gori, Pietro Iacono Quarantino, Stefania Lecca, Letizia Lencioni, Giuseppe Lentini, Pietro Lo Buglio, Astolfo Lupia, Agostino Maiello, Veronica Manganaro, Giorgio Marras, Alessandro Mazzoli, Antonella Messina, Monia Monea, Stefano Montinaro, Jan Noszczyk, Umberto Pace, Michele Palma, Rosita Percacciuolo, Stefania Piccoli, Carlo Riggi, Rodolfo Rubagotti, Ilaria Siddi, Domenico Summa, Cristiano Vassalli, Renzo Venturelli, Andrea Virdis, Paolo Volpi.

IL CATALOGO

Libro del collettivo di Fotografia Transfigurativa, Edizione EBS Print. Editing e disegno di copertina: Rosita Percacciuolo.Grafica e impaginazione: Stefano Montinaro.Coordinamento editoriale: Alessandro Mazzoli.




Comments


bottom of page