top of page

CONTE DELUDE I TIFOSI

Conferenza stampa "BLINDATA" per presentare Antonio Conte e delusione per buona parte dei giornalisti e dei tifosi.

La conferenza è iniziata poco dopo le15,00 con la presenza di Conte e del Presidente sul palco del Teatro di Corte, ma già verso dalle 14,00 un folto gruppo di tifosi si era assiepato davanti all'ingresso di Palazzo Reale che sotto lo sguardo delle Forze dell'Ordine esultava con cori come se fosse allo stadio.

La conferenza è durata oltre un'ora e Conte non promette lo scudetto, ma tanto impegno della squadra del Napoli che dovrà essere una squadra "INCAZZATA",e ribadisce che Di Lorenzo e Kvara non si toccano.

Dopo la conferenza la maggior parte dei colleghi della stampa è andati via, ma c'è chi si è attardato nel cortile armato di pazienza nella speranza di poter avvicinare Conte,

Il primo ad uscire è De Luca che subito viene circondato dai pochi giornalisti, rimasti in attesa, tra cui Rai3 Regione.

Alle 18,30, la conferenza era finita alle 16,30, appare anche Conte con il Presidente e apriti cielo; fotografi e TV tentano di andargli incontro per una foto, per le riprese, ma gli uomini della Sicurezza "allargano le braccia" impedendo di fatto ogni tentativo.

Volano strattoni, c'è un parapiglia generale e un videomaker viene preso per il collo.

Conte non ha nessuna intenzione di fermarsi e rapidamente entra nella macchina e va via senza neanche degnare di un saluto i tifosi ,che delusi hanno protestato davanti alle telecamere.


ELIO GUERRIERO







--

Commenti


bottom of page