top of page

“SEI BELLISSIMA” NUOVO SINGOLO DI MICHELE SELILLO


Uscito e già in alta rotazione sui social e su tutte le piattaforme musicali il nuovo singolo di Michele Selillo, “Sei Bellissima”, scritto da Gianni Fiorellino e Carmela D’Agostino, arrangiato dallo stesso Fiorellino


Un nome, una garanzia. Il brano, prodotto dalla Leone Produzioni e distribuito da Altafonte Italia, è incentrato su una storia, che potrebbe capitare ad ognuno di noi. A quanti, infatti, è successo di incrociare uno sguardo con una ragazza o un ragazzo e avvertire subito delle vibrazioni forti? Tanti hanno sperimentato il classico colpo di fulmine, che ti arriva all’improvviso e ti sconvolge la vita. Il testo racconta di una ragazza bellissima, dallo sguardo ammaliante, seducente, una vera e propria tentatrice, che fa della sua bellezza il suo punto di forza e la sua arma vincente. Una donna che ti cattura subito, ma che non si fa afferrare ed è capace di farti provare emozioni altalenanti, fatte di certezze e abbandono. Nel singolo hanno suonato alla batteria Mariano Barba, alle chitarre e al basso Gianni Fiorellino “Fin dal primo momento in cui mi è stata sottoposta questa canzone ho provato dei brividi e una sensazione positiva, ho capito che fosse il brano giusto per me in questo momento, le parole mi sono subito entrate in testa e non mi hanno più abbandonato, parafrasando alcune parole del singolo, quei tacchi mi spaccano l’anima, posso dire che questo pezzo mi ha spaccato subito l’anima. Desidero ringraziare la mia produzione LGinvest, il mio manager Paolo, che credono in me con l'entusiasmo e la voglia di crescere insieme, Leo di Radio Centro Campania, l’amica speaker Ida Piccolo, da sempre presente con i suoi consigli e il suo affetto, il giornalista Antonio D’Addio, il mio ufficio stampa, che mi ha sempre affiancato, spronato e incoraggiato, ma anche tutte le persone che ascoltano e condividono la mia musica e desidero mandare un grazie speciale a Fulvia Della Rocca” – ha detto, emozionato, Michele Selillo. Della canzone è stato realizzato anche un bellissimo video, girato al Medusa Beach Club di Licola, diretto da Nilo Sciarrone, che vede la partecipazione degli attori Ilary Monsurrò e Vincenzo Piscitelli dell’Agenzia Freestyle di Pietro Bellaiuto.


Biografia


Michele Selillo, cantautore, napoletano doc, originario dei Quartieri Spagnoli, nato sotto il segno della Bilancia, tifoso del Napoli, si è fatto conoscere dal grande pubblico con due singoli, Pe ce fa’ nnammurà, e Comme faccio. Da allora, tassello dopo tassello, sta costruendo la sua bella carriera. Il suo primo lavoro discografico, L’amore cos’ è, etichetta Zeus Record dei Fratelli Barrucci, oltre ai due singoli già citati, comprende Senza fiato, unica traccia in italiano, Balla nennè, Luntano, Si dice mamma, Nuje feat Mr.Hyde, insieme alla riproposizione di Vaseme di Enzo Gragnaniello. Il secondo lavoro è Vedimmece Dimane, sempre prodotto e distribuito dalla Zeus, da cui è stato tratto il singolo di grande impatto Turnammece a vasá. Le altre tracce sono: La parte migliore di me, Ma che vuo’ a me, Ammore mio pe’ sempe, Femmena, Dimmello ancora, Voglio a te, Balla, balla, balla, ‘Mparammece a cammena’ e Sotto a chesta luna. Nel suo curriculum anche vari spettacoli teatrali tra cui Quartieri Spagnoli con Gianfranco Gallo, tante serate con Lucia Cassini, Caterina De Santis, e Beppe Vessicchio, Duetti Napoletani al Teatro Trianon – Viviani, la vittoria a Stelle Emergenti, ospite di Star Sprint e del Red Carpet della Tv for Children e di altri eventi ideati da Ugo Autuori. Testimonial Unicef e sempre presente ad eventi solidali e di beneficenza, Michele ha partecipato su Retequattro al programma Grand Tour d’Italia, ha preso parte a tanti eventi importanti di carattere nazionale, tra cui Il bello del calcio, Trame Africane, Cenando sotto un cielo diverso, Bufala Fest, Fashion Gold Party, #Insiemeperilterritorio. Di grande impatto emotivo il concerto che ha tenuto al teatro Bolivar intitolato "Vedimmece stasera", in cui si è rivelato un autentico showman e padrone del palcoscenico.  


Comments


bottom of page